Selex, Agorà ed Aspiag: risultati del 2020, le quote di mercato e confronti tra Cedi nei singoli territori

0

Dopo aver analizzato le quote di mercato della GDO tradizionale e, successivamente e nel dettaglio, quelle dei protagonisti dei discount, da oggi entriamo nel merito delle prestazioni realizzate dalle singole Supercentrali e soprattutto dai loro numerosi Cedi che le compongono. Per qualche settimana, ci occuperemo di una parte importante del mercato (oltre 20 miliardi di euro) che è rappresentato dalla Centrale ESD.

Quest’anno GDONews, dopo aver creato la sezione “Strumenti per i manager”, ed aver inserito in essa tutti i bilanci di tutti gli operatori della GDO, inteso come tutti i cedi e tutti gli affiliati, ha deciso di mettere assieme i dati generando le quote di mercato partendo dai ricavi.

Il metodo di analisi sarà il medesimo utilizzato per l’indicazione delle quote di mercato nazionali aggiornate alla fine del 2020 che abbiamo raccontato sino alla scorsa settimana, e che si possono rileggere in un’apposita sezione del portale GDONews (vedi qui l’articolo che spiegava la metodologia del calcolo), ed in particolare metteremo in luce il peso e l’espressione di ESD, nei vari Cedi che la compongono in tutti i territori del paese. 

LE PUBBLICAZIONI SULLE QUOTE DI MERCATO GDO ITALIA 2020 (QUI, QUI, QUI, QUI)

Inoltre si analizzeranno le dinamiche interne alla supercentrale andando a valutare i pesi delle singole centrali acquisti e servizi in tutti i territori, sia nelle aree del paese che nelle singole regioni. I Cedi sono la vera anima delle grandi organizzazioni, coloro che posseggono i punti di vendita, si analizzeranno tra loro tutte le aziende che compongono la supercentrale.

LE PUBBLICAZIONI SULLE QUOTE DEI DISCOUNT 2020 (QUI e QUI)

ESD consta di 5 soci (2 all’interno della Centrale Selex) per un totale di 44 aziende mandanti (Cedi). Sono presenti grandi aziende, all’interno di Selex si trovano ad esempio imprese come Il Gigante, Maxi Dì, Unicomm ed Alì in veneto, sino ad arrivare alla fortissima Megamark nel sud Italia. Aspiag è un Cedi con negozi di proprietà ed affiliati a marchio Despar, Eurospar ed Interspar, molto forte nel mercato della prossimità, lo vedremo, con quote eccezionali nel nord est, territorio che si può considerare una vera roccaforte di ESD, dove diverse grandi aziende con i medesimi contratti di supercentrale si scontrano tra loro. Agorà Network è il terzo attore, presente nel nord con imprese non troppo grandi ma molto efficienti.

L’analisi non prenderà in considerazione tutto il mondo dei drugstore legato alla supercentrale, ma citerà e peserà i discount, che non fanno parte del contratto ESD ma sono parte delle organizzazioni in esso rappresentate. Come si vedrà dall’analisi l’entrata di Sun dentro Selex ha determinato un grande cambiamento, portando quote di mercato alla centrale di Trezzano sul Naviglio in territori dove era decisamente più debole. Pubblicheremo anche uno studio, prodotto in questa ed in una seconda pubblicazione, sui formati di vendita, pesando tutti i Cedi di ESD non solo nei territori, ma anche per i vari cluster di metrature dei punti di vendita. Questo punto di vista risulta particolarmente interessante per l’industria che, attraverso una verifica dei fatturati suddivisi per formato e per Cedi, può con chiarezza comprendere come approcciare il proprio assortimento alle aziende della centrale di acquisto, potendo in tal modo dare una direzione più chiara alle negoziazioni in atto.

Le Centrali dentro ESD

Sono 3 i grandi attori che all’interno di ESD che si cimentano nel mass market retail alimentare: la centrale Selex (con dentro Sun) che nel 2020 ha superato i 13 miliardi di euro, comprese le vendite dei discount. La centrale Agorà Network, che con l’ultima acquisizione Rossetto Trade ha ulteriormente rafforzato la propria presenza nel nord est, e che ha realizzato nel suo totale un fatturato di oltre 3 miliardi di euro nel 2020, ed infine Aspiag, il Despar del nord Italia che da solo ha sviluppato anch’esso, assieme agli affiliati, un fatturato di oltre 3 miliardi di euro nel 2020. Tutti assieme, se si include il fatturato dei discount, hanno realizzato un fatturato

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

Dott. Andrea Meneghini
Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare. E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei diversi format in Italia ed in Europa. Collabora con alcuni Gruppi della GDO italiana nelle aree di crisis communication management e news management. Affianca la Direzione Generale di alcuni Gruppi della GDO nella gestione delle strategie aziendali. Collabora anche con aziende del Mass Market Retail all'estero come assistant manager sull'italian food. Si può contattare scrivendo a meneghini@gdonews.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui