Coronavirus: supermercati e piccoli negozi preferiti ai Discount. A picco i superstore

0

Nel corso del mese di Marzo ci siamo preoccupati di consegnarvi settimanalmente una fotografia dell’evoluzione delle vendite data la straordinarietà del momento. Nelle pubblicazioni si è notato come le vendite fossero incrementate rispetto all’anno precedente e come alcuni formati, in particolare, stessero godendo di questo particolare momento.

Da oggi inizieremo un’analisi più dettagliata del mese di Marzo, approfondendo i dati di Nielsen per comprendere nel dettaglio che tipo di evoluzione è stata compiuta dal mercato della GDO.

Il COVID-19 nei primi due mesi dell’anno non aveva influito nelle vendite dei diversi formati, e ciò è stato evidenziato dalle nostre recenti pubblicazioni dove si è evidenziato come il primo bimestre dell’anno fosse stato positivo per la GDO a prescindere dall’arrivo del virus nell’ultima settimana.

Il mese di Marzo è stato, invece, assolutamente caratterizzato da una profonda rivoluzione dei comportamenti dei consumatori conseguenti alle imposizioni di isolamento e distanziamento necessarie determinate dal Governo.

La chiusura del trimestre, come si vedrà, è stata molto positiva per quei formati che anche nel mese di gennaio e febbraio avevano dimostrato buone prestazioni, mentre alcuni che stavano crescendo in modo netto nei primi due mesi, sono stati duramente colpiti dalla eccezionalità del momento. Il risultato del trimestre è comunque positivo per la maggior parte dei formati i quali si organizzano per affrontare la fase 2 della pandemia.

La GDO ed i suoi formati nel mese di Marzo 

L’andamento delle vendite dei diversi formati che si stava definendo nei primi due mesi dell’anno è stato completamente sconvolto. Nel mese di Marzo solo tre formati di vendita hanno saputo accogliere perfettamente le nuove necessità dei consumatori, mentre gli altri tre sono stati considerati poco propedeutici alle medesime.

Iniziamo l’analisi dai drugstore: il formato ha vissuto un 2019 davvero molto positivo, con una crescita a rete corrente molto decisa, sebbene molto più limitata a parità di negozi. Quest’anno

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui