La GDO nei 40 giorni di Covid-19: a fine Marzo in molte Regioni registrati cali evidenti. Ecco i dati

0

In questo articolo pubblichiamo uno studio sull’andamento della GDO dal principio dell’anno e, soprattutto dopo due fasi di cambio: la prima è dopo il 17 Febbraio con la chiusura dei dieci Comuni nel lodigiano, la seconda è dopo il lockdown totale il 10 di Marzo. Come si vedrà dai grafici il consumatore è passato per tre fasi distinte ed il suo iter, nell’ultima settimana registrata da Nielsen, alcune avvisaglie di un cambio depressivo si stanno verificando, soprattutto per gli andamenti di alcune Regioni. Il mercato inizia il suo travaglio da effetto Covid-19 il fine settimana successivo alla scoperta del “Paziente 1” a Codogno, e del del decesso, in concomitanza, di una persona a Vò Euganeo (PD).

Quel fine settimana la Grande Distribuzione Organizzata Italiana segna uno storico incremento del +73%.

Sino al 7 di Marzo rimasero chiusi i famosi dieci Comuni nel Lodigiano e la Grande Distribuzione iniziò una corsa verso la crescita che, in ogni caso, non superò il 10% a livello nazionale. Da 7 Marzo al 10 Marzo il Governo decise di “chiudere” le Regioni della Lombardia, del Veneto e dell’Emilia Romagna. il consumatore di tutta Italia, già allarmato, intuì la gravità della situazione, con la necessità di non uscire dalle proprie abitazioni, e da quel momento iniziò una impennata delle vendite determinata da una minor frequenza ed una battuta di cassa molto alta, vicina ad essere doppia rispetto alla normalità.

Dopo il 10 Marzo il Governo decide di chiudere l’intera Italia e le vendite schizzano ancor più verso l’alto toccando punte del +45% in alcune giornate della prima settimana. Da quel momento il mercato ha iniziato a vivere di forti incrementi durante tutto l’arco della settimana, e da un calo vistoso in concomitanza delle domeniche (del 15 e del 22 Marzo).

Nell’ultima settimana si è, invece, assistito ad un fenomeno molto peculiare:

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

Dott. Andrea Meneghini
Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare. E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei diversi format in Italia ed in Europa. Collabora con alcuni Gruppi della GDO italiana nelle aree di crisis communication management e news management. Affianca la Direzione Generale di alcuni Gruppi della GDO nella gestione delle strategie aziendali. Collabora anche con aziende del Mass Market Retail all'estero come assistant manager sull'italian food. Si può contattare scrivendo a meneghini@gdonews.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui