mercoledì 24 Luglio 2024

Pernigotti, a sorpresa il ramo gelati ceduto al Gruppo Optima

Dopo il fallimento last minute della trattativa per la cessione del comparto cioccolatotorrone, la Pernigotti è riuscita a vendere il ramo ‘Ice&Pastry’, ossia quello dei gelati, al Gruppo Optima. A comunicare “la conclusione positiva della trattativa per la cessione e l’acquisizione” sono le due società in una nota.

Pernigotti esprime “soddisfazione per questo accordo raggiunto con il Gruppo Optima, leader mondiale nella produzione di ingredienti per il gelato grazie ad una forte espansione negli ultimi anni, che rappresenta la scelta migliore e più concreta per il futuro e la crescita della divisione ‘Ice & Pastry'”. Pierluigi Colombi, Chief Financial Officer di Pernigotti S.p.A. ha affermato: ”Nel Gruppo Optima abbiamo trovato sia il soggetto ideale a cui cedere la divisione ”Ice&Pastry”, sicuri di affidarla ai migliori professionisti del settore per farla crescere e prosperare, che un possibile partner di lungo periodo con cui collaborare nei prossimi anni a progetti sinergici. L’accordo raggiunto rappresenta un tassello fondamentale per il piano di sviluppo della divisione ”Confectionary” grazie al consolidamento delle attività e conseguente rivalorizzazione dello stabilimento di Novi Ligure”.

Il Gruppo Optima considera quest’acquisizione come un ulteriore importante passo avanti nella strategia di crescita, affiancando il marchio ”Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani”, storico simbolo dell’industria dolciaria ”made in Italy” dal 1860, a marchi già affermati e leader tra i quali Mec3Modecor e Giuso. ”Siamo molto soddisfatti di questa operazione. L’acquisizione del marchio Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani rafforza ulteriormente il gruppo Optima nei suoi piani di sviluppo e investimento nei settori in cui operiamo con successo ormai da anni in Italia e all’estero”, ha dichiarato Francesco Fattori, ceo del gruppo Optima.

Pernigotti, oltre a restare titolare del marchio ”Pernigotti 1860”, manterrà la proprietà dell’intero sito produttivo di Novi Ligure garantendo la produzione di preparati per gelato, cioccolatopraline e torrone – già ripartita dal 23 luglio scorso – tramite l’impiego del personale, dei macchinari e dello storico know-how. Il progetto è stato illustrato in data odierna al Mise e verrà approfondito durante l’incontro previsto domani. Il Gruppo Optima è stato assistito dall’advisor legale Gianni Origoni Grippo Cappelli Partners. Pernigotti è stata affiancata da Baker McKenzie per gli aspetti legali e dallo Studio Arlati Ghislandi per gli aspetti giuslavoristici.

[Fonte Today.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Unicoop Firenze cede i punti vendita romani a PAC 2000A

0
Unicoop Firenze ha annunciato di aver finalizzato un accordo preliminare per vendere i suoi punti vendita a Roma, operanti sotto il marchio Doc*Roma. La...

iN’s Mercato rafforza la sua presenza in Lombardia e Liguria con...

0
Con l'obiettivo di rafforzare la propria presenza nel nord Italia, iN's Mercato, catena discount con sede a Venezia e operante in 12 regioni con...

Unes avanza nel rebranding: nuove ristrutturazioni a Torino, Treviglio e Gavirate

0
La catena di grande distribuzione Unes continua il suo percorso di rebranding, avviato lo scorso novembre, trasformando tutti i suoi negozi sotto la nuova...

Nova Coop apre ad Ivrea un nuovo superstore

0
Da giovedì 18 luglio, la città di Ivrea, in provincia di Torino, accoglierà l'apertura di un nuovo superstore realizzato da Nova Coop. Situato in...

MD arriva a quota 186 negozi in Lombardia con il nuovo...

0
Il primo punto vendita MD a Lissone ha aperto le sue porte con un simbolico taglio del nastro al femminile, eseguito dalla Store Manager....