Le cialde: i player, il fatturato in GDO e gli equilibri sullo scaffale

0

All’interno della grande categoria del caffè macinato, che lo scorso anno ha fatturato 971 milioni di euro (Super+Iper), si inserisce anche il comparto delle cialde, che vale 44,5 milioni di euro. Un dato decisamente inferiore, per fare un raffronto, al peso di altre monoporzioni come le capsule Lavazza A Modo Mio, che fatturano da sole circa 100 milioni, in linea con le Nestlè-Dolce Gusto, e ancor più rispetto al risultato delle Nespresso, che viaggiano sui 140 milioni di euro.

Tornando alle cialde, il 52% del fatturato è stato realizzato

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui