Il sud Italia (area 4) supera il nord est nelle vendite del grocery in GDO

0

Da un paio di anni a questa parte il mercato sta volgendo verso una evoluzione che è stata determinata da 2 fattori essenziali: dalla parte dei formati di vendita la crescita sia delle vendite che della numerica dei punti di vendita dei discount che, di fatto, hanno portato ad un aggiornamento delle quote di mercato sia del formato che delle aree in cui hanno maggiormente concentrato la numerica delle aperture. Dall’altro i singoli territori (le quattro aree Nielsen) hanno subito una evoluzione endogena determinata dalle crescite di alcuni player del mercato. In particolare è sotto gli occhi di tutti la forte evoluzione che si sta realizzando nel sud del nostro paese grazie alla crescita di alcune aziende che, con acquisizioni sia di negozi che di intere catene, hanno riposizionato l’offerta su livelli distinti rispetto al passato.

Quanto premesso è riscontrabile nei dati di mercato che andiamo ad esporre nel presente articolo. L’analisi verte inizialmente sul trend scaturito dalle vendite vasto settore grocery suddiviso per area geografica da Gennaio ad Settembre 2020. In questo periodo l’incremento del fatturato totale Italia, a rete corrente, è stato del

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui