Il 2024 di Rossogargano si prospetta intenso. L’azienda ha aperto l’anno con delle importanti novità di gamma presentate in occasione di Fiera Marca, il cui successo è stato confermato da Giuseppe Stasi stesso, responsabile commerciale di Rossogargano.

I riflettori sono dunque sulla nuova linea sugo vetro completa di tre referenze: al basilico, alle verdure e arrabbiata, tutte in un formato da 290 gr.

Oltre a questi prodotti del tutto nuovi nel mondo Rossogargano e che hanno già sollecitato l’attenzione dei compratori esteri e nazionali, troviamo come sempre le distintive passate standard, di datterino e pomodorino da 290 gr, nonché le passate nel formato più grande (690 gr) con declinazione biologica, al basilico e classica.

Rossogargano presidia i mercati esteri del food-service da tempo, potendo vantare un fatturato importante sul canale.

L’obiettivo, i cui primi step sono stati raggiunti, è approdare al retail internazionale; sicuramente Marca è stato un terreno molto fertile per Rossogargano in questo senso. Come afferma Stasi: “In generale, il 2024 è un anno partito molto velocemente, dove il food service la fa da padrona ma anche sul retail abbiamo incrementato notevolmente il fatturato”.