martedì 16 Aprile 2024

Barcelona Beer Company. Fredi Nuñez, Executive Sales Manager del birrificio, racconta la nascita e l’evoluzione che ha creato Cerdos Voladores

Una passione nata quasi per caso durante un viaggio a New York, la ricerca di soci e amici con cui rendere questa passione un lavoro. È così che nel 2013 nasce Barcelona Beer Company.
Questo birrificio, reso celebre dalla sua IPA Cerdos Voladores, è lo specchio di una città cosmopolita, viva, in continua evoluzione. Abbiamo chiesto a Fredi Nuñez, Executive Sales Manager del birrificio, di raccontarci la storia e la filosofia del birrificio e il viaggio che ha portato le sue birre ad essere presenti in più di 10 Nazioni in tutto il mondo.

Ciao Fredi, lasciamo raccontare a te il tuo birrificio.

Barcelona Beer Company è stato fondato nel 2014 nel cuore di Barcellona. Questa è una città influenzata dal mare, dal design, dalla gastronomia, è cosmopolita e innovativa ed è proprio così anche il nostro birrificio.  Al giorno d’oggi non potremmo mai essere lontani dalla città e soprattutto non vogliamo esserlo.

Ci sforziamo tutti i giorni di raggiungere più persone possibili tramite ristoranti, hotel e pub in città ed è sempre bello quando, tramite i Social, riscopriamo e viviamo insieme ai nostri fan i luoghi della città.

Oggi la nostra produzione è 12.000 ettolitri. Produciamo 8 birre diverse, alcune disponibili in diverse nazioni, altre per il mercato locale:  Cerdos Voladores, Bella Lola, Miss Hops, Big Bear, Barcelona Beer, Niña Barbuda, Santa Rita & Sr. Lobo.

Sappiamo che Cerdos Voladores è senza dubbio la vostra birra più celebre e rappresentativa, da dove è nata l’idea e come è diventato il marchio forte che è oggi?

Abbiamo sempre cercato di partire da concetti e immagini che fossero presenti nella memoria di tutti, a livello globale. Cerdos Voladores trae ispirazione dalla favola dei tre porcellini, ed è proprio per questo che nelle nostre etichette ci sono tre maialini diversi. Sapevamo che sarebbe stato un rischio, ma la volontà di sorprendere i consumatori è sempre stata parte del nostro DNA, abbiamo quindi deciso di andare avanti con la nostra idea e il risultato non potrebbe essere stato migliore. Siamo molto contenti della nostra birra oggi e proprio a partire da questa birra, completeremo la nostra brand strategy nel 2023 rendendo Cerdos Voladores un marchio ombrello che comprenderà diverse birre ad alta fermentazione e una Lager.

 

Quando avete iniziato ad esportare? In quali mercati è presente oggi Barcelona Beer Company? La pandemia da Covid-19 ha influenzato l’export?

Abbiamo iniziato ad esportare quasi immediatamente, il nostro marchio è ben conosciuto in Spagna e questo ha aiutato sicuramente ad entrare in diversi mercati. Oggi le nostre birre sono disponibili in Francia, UK, Italia, Repubblica Dominicana, Chile, Korea, China, Cipro, Malta, Honduras e molto presto anche negli Stati Uniti.

Gli ultimi due anni e la pandemia hanno sicuramente avuto un effetto importante sui diversi mercati e senza dubbio il problema più grande da affrontare è stato l’impatto dei costi dei trasporti, soprattutto per quanto riguarda i mercati oltre oceano.

Quali sono i piani e le aspettative per il 2023?

Come anticipato lanceremo ufficialmente Cerdos Voladores come Brand Ombrello, portanto così a termine una nuova brand strategy su cui lavoriamo da tanto tempo. Rinforzeremo il nostro team introducendo almeno due nuovi account manager, di cui uno affiancherà in Italia il nostro importatore Ales&Co nello sviluppo del mercato. Inoltre crediamo che, con l’inizio delle operazioni negli Stati Uniti, potremmo raggiungere nuovi distributori e grossisti sulla East Coast e in Porto Rico.

L’obiettivo più importante sarà ovviamente incrementare più possibile la rotazione sui punti vendita, ed è per questo che abbiamo previsto diversi importanti investimenti di Marketing.
Crediamo che grazie a questi punti il 2023 sarà un anno di svolta importante per Barcelona Beer Company.

Le birre di Barcelona Beer Company sono disponibili in Italia grazie alla collaborazione con Ales&Co, importatore e distributore di birra artigianale che dal 2006 ha l’obiettivo di portare nel bel paese il meglio dei birrifici internazionali. Ales&Co oggi seleziona ed importa i prodotti di oltre di 30 birrifici provenienti da Regno Unito, USA, Danimarca, Germania e Repubblica Ceca ed è partner di riferimento per gli operatori HO.RE.CA e GDO per la categoria birre artigianali.

 

Contatti
Natascia Tion – Sales&Marketing Manager: natascia@alesandco.it
Francesco Licchelli – Off Trade Manager: francesco@alesandco.it
Sito web: www.alesandco.it

 

 

Ultimi Articoli

Aldi

Aldi prosegue il piano di espansione Milano annunciando una prossima apertura...

0
ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata, è lieta di annunciare la prossima apertura di un nuovo negozio...

Si accende l’insegna Coop in via Ferrarese a Bologna: il nuovo...

0
Si è accesa oggi,  12 aprile l’insegna della nuova Coop in via Ferrarese 12 a Bologna.  Il nuovo negozio di Coop Alleanza 3.0, è stato...

Carrefour Italia x Cents: partnership per la sostenibilità

0
Carrefour Italia conferma la sua sensibilità verso le tematiche di  responsabilità sociale e ambientale e continua a puntare sull’innovazione digitale grazie ad un  accordo...

Pam Panorama: doppietta di aperture in franchising a Milano

0
Pam Panorama festeggia l’apertura di due nuovi punti vendita in franchising ad insegna Pam nella città di Milano in via Giuseppe Meda, 41 e...

ALTASFERA: significativo traguardo di 100 milioni di euro

0
Altasfera, insegna Cash & Carry di Maiora S.r.l., nata per rispondere alle esigenze degli operatori Ho.Re.Ca., del food e del retail nel centro-sud Italia,...