Bilanci 2021: Migross e Alì superano ricavi 2020 ma a caro prezzo. La situazione patrimoniale aggiornata

Migross e Alì sono due retailer veneti che, però, sul campo difficilmente si incrociano. Sono due aziende familiari gestite in modo serio e virtuoso ed entrambe nel 2021 hanno registrato ricavi in crescita sul 2020. Si distinguono in positivo, nel panorama della distribuzione italiana, per l'efficienza della gestione. Lo studio ha analizzato 20 Bilanci di esercizio, 10 per azienda dal 2012 al 2021, mettendo in evidenza l'evoluzione di tutti gli indicatori, incluso quello della patrimonializzazione, caratteristica fondamentale per superare la bufera del mercato

0

Proseguiamo con la serie delle analisi comparative tra i principali player della GDO attivi sul mercato italiano con l’intento di capire quali abbiano i requisiti di solidità patrimoniale necessari per affrontare le attuali (e future) burrasche dovute al caro-prezzi e alla recessione economica, il cui arrivo è dato ormai per certo da tutti i principali osservatori. In questo articolo metteremo a confronto i dati di bilancio del 2021 ma, soprattutto l’evoluzione dal 2012 sino all’ultimo periodo di Migross Spa e Alì Spa, mostrando quali politiche le due aziende abbiano attuato per irrobustire i fondamentali di bilancio, anche grazie al supporto di grafici e tabelle.


L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.