domenica 19 Maggio 2024

San Giuliano: qualità e innovazione

Nel primo semestre del 2022 l’azienda Domenico Manca di Alghero, titolare dello storico marchio San Giuliano, con molta soddisfazione, incassa nuovi importanti successi sul prestigioso palcoscenico delle competizioni internazionali tenutesi in Europa.

In ordine di tempo, ma non di importanza, l’ultimo riconoscimento arriva dal London International Olive Oil Competition dove gli oli San Giuliano sono stati premiati con ben cinque medaglie: tre ori, due argenti e una medaglia di bronzo. Da Londra a Berlino, per un altro contest di spicco del panorama oleario internazionale, il Berlin GOOA, dove il risultato ha confermato la bontà degli oli prodotti dall’azienda Algherese, premiati questa volta con due ori e un argento. Performance più che positiva anche in Svizzera e Spagna dove, nonostante la forte concorrenza, la San Giuliano si è fatta valere a Zurigo – aggiudicandosi due argenti e due bronzi – e a Valencia, conquistando un primo posto assoluto nella categoria miglior olio internazionale e miglior extravergine italiano presso la Scuola Superiore dell’Olio di Oliva.

Oltre ai sopra citati premi, l’azienda ha raccolto nell’anno in corso una quindicina di altre prestigiose medaglie a concorsi come il MIOOC di Milano, l’Aipo d’Argento, l’EVO IOOC, il Biol Prize, il Monocultivar Olive Oil Competition e l’inserimento in volumi di grande spessore come la Guida agli Oli d’Italia del Gambero Rosso, la Guida agli Extravergini edita da Slowfood e la spagnola EVOOLEUM Guide, dedicata ai 100 migliori oli extravergini del mondo.

 

“È stato un semestre molto positivo – afferma l’AD della società Pasquale Mancae il raggiungimento di questi e altri importanti obiettivi che ci eravamo prefissati conferma come il nostro lavoro stia andando nella direzione giusta.”

 

 

L’azienda è infatti stata annoverata tra le migliori 100 aziende agricole italiane in tema di sostenibilità e innovazione nell’ambito di Agricoltura100, iniziativa creata da Confagricoltura e Reale Mutua Assicurazioni con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità, l’innovazione tecnologica e la difesa dell’ambiente per la produzione di cibo di elevata qualità con la riduzione delle emissioni inquinanti.

“Questo è sicuramente un ulteriore stimolo e fonte di motivazione a proseguire con il massimo impegno nella ricerca costante dell’eccellenza e dell’innovazione” – prosegue Manca, sottolineando come la dedizione sia a tutti i livelli della filiera: dal lavoro ecosostenibile sul campo, alla trasformazione delle olive per la produzione degli oli extravergini San Giuliano. L’azienda infatti ha destinato ingenti investimenti al progetto di modernizzazione olivicola denominato Novolivo, volto ad impiantare 600 nuovi ettari di oliveti nel Nord Ovest della Sardegna. Ma non solo. Altrettanto ragguardevoli sono le risorse destinate al frantoio Manca, dove è stato installato un sistema di estrazione con macchinari industria 4.0 basato sulla tecnologia degli ultrasuoni – il primo in Sardegna e tra i primi 10 in tutta Italia – che grazie, a un fenomeno fisico chiamato cavitazione, consente di produrre oli extravergini con un maggiore contenuto di composti fenolici, sostanze volatili responsabili dell’intensità del fruttato “verde”, pigmenti come le clorofille, ed altri composti che concorrono ad aumentare la qualità dell’olio in virtù della loro concentrazione, con incrementi fino al 40% rispetto alle normali tecniche estrattive.

“Con il supporto di questa tecnologia possiamo quindi incrementare ulteriormente la qualità dei nostri extravergini che avranno una concentrazione elevatissima di polifenoli. Questi composti preservano l’olio dai processi di ossidazione, sia durante la conservazione che durante il suo utilizzo come ingrediente nella preparazione delle pietanze e hanno effetti benefici dimostrati sulla nostra salute” – conclude l’AD Manca.

 

 

 

Ultimi Articoli

Demografia, sociologia ed economia, le famiglie italiane sospese fra presente e...

0
In occasione della seconda giornata della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo di NIQ, i relatori Christian Centonze,...

Foggia: Gruppo Megamark investe più di 8 milioni per il suo...

0
Il punto vendita, realizzato secondo i dettami della sostenibilità ambientale, è il trecentesimo Famila in Italia. Novità assoluta il Bistrò Famila con cucina visiva.  Ha...

NIQ a Linkontro: frena l’inflazione, si raffreddano i prezzi ma gli...

0
NIQ (NielsenIQ) in occasione della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo, registra per il 2024 oltre 900 presenze...

A Comacchio (FE) inaugura il primo PetStore Conad della città all’interno...

0
Dopo l’apertura dello Spazio Conad, Comacchio accoglie il nuovo PetStore Conad, il primo della città: oltre 5.000 referenze tra alimenti, prodotti dietetici e parafarmaci...

Il mondo delle meraviglie di FAO Schwarz arriva nel cuore di...

0
Dopo Milano, Parigi. FAO Schwarz, nato nel 1862 dal sogno di Frederick August Otto Schwarz di creare un luogo unico in cui i migliori...