Vittime dell’imperialismo discount: MD minaccia Coop Lombardia e Gulliver (Alfi)

0

MD tra qualche giorno inaugurerà il nuovo Cedi a Cortenuova (BG)  unico in grado di effettuare 2,5 rifornimenti di generi vari e 5 di fresco per settimana a ciascuno dei 220 negozi serviti nel Nord-Ovest del Paese e in Lombardia ma nel frattempo con le sue strategie l’azienda corre già lontano sullo sviluppo, ed è notizia (Fonte: La Provincia Pavese) di qualche giorno fa che il Comune di Voghera ha di recente autorizzato alla demolizione di uno stabile e la sua completa ricostruzione per aprire un nuovo punto vendita di 1800 mq: sarà ad insegna MD. L’ubicazione esatta è quella dove oggi è presente il capannone della Comec (vedi foto sotto), attività che si occupa di vendita di materiale edile.

E’ logico pensare che il nuovo polo logistico non avrà solo il compito di ottimizzare l’attuale struttura di 220 negozi, ma è soprattutto rivolto a produrre un rilevante sviluppo in un’area che effettivamente è in profonda trasformazione: Lombardia e Piemonte, storicamente presidi di Insegne che hanno come business model Superstore ed Ipermercati, stanno lentamente cambiando conformazione proprio grazie alla penetrazione dei discount che, di fatto, stanno nettamente depotenziando le insegne con formati di vendita tradizionali che si rivelano più fragili.

Chi sono le vittime di turno nel caso di Voghera? La prima potrebbe essere Coop Lombardia che in città ha un forte presidio, ma anche Gulliver (Alfi) potrebbe essere seriamente minacciata.

Nel presente articolo si pubblicheranno dati di mercato (i dati di vendita anno 2020 dei punti di vendita del territorio) il loro trend ed una veloce analisi demografica per comprendere a fondo quali scenari caratterizzeranno il territorio successivamente a questa apertura che dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno.

Voghera è lo stereotipo di molte province del nord est padano che sono sotto il medesimo fuoco dovuto all’avanzata dei discount e che sono (e saranno nel prossimo futuro) coinvolte in simili situazioni.

.
Area dove sorgerà il nuovo MD che misurerà 1800 mq

Per alcuni supermercati combattere il discount è un gioco di resistenza, fatto di continui ribassi sui prezzi e strategie di abbattimento della marginalità sul lungo periodo, per altri è un tema di differenziazione dell’offerta, per altri ancora una combo tra i due. Il tempo premierà le strategie migliori ma, ciò che è certo è che i discount sanno perfettamente come si gestiscono le “intrusioni” dentro bacini di consumatori già fidelizzati dalle insegne tradizionali, e soprattutto sanno come risponde l’effetto della loro offerta in quei contesti geografici.

In certo modo riconoscono il mercato e quelle insegne non riescono a contenere la fuoriuscita dei loro clienti verso la concorrenza di convenienza, totale o parziale che sia.

Come si vedrà nelle prossime righe la situazione che MD creerà a Voghera, città in cui è già presente un suo punto vendita, potrebbe essere tale da portare sotto la soglia di tolleranza economico-finanziaria la redditività di alcuni concorrenti diretti i quali dovranno saper rispondere.

L’analisi

Voghera è un bacino molto interessante perché facile da interpretare a colpo d’occhio. Come è possibile vedere dalla mappa di calore della popolazione resa disponibile grazie alla piattaforma GeoRetail, infatti, si tratta di una pianta “comoda” per l’offerta che si è concentrata laddove l’intensità abitativa è maggiore ma soprattutto per i clienti i quali possono scegliere tra un’ampia varietà di insegne, tutte raggiungibili con facilità.

.

La linea blu presente sulla mappa rappresenta un’isocrona di 8 minuti, ovvero quella di nostro interesse mentre la rossa è un’isocrona di 12 minuti che, a solo titolo informativo, illustra la zona d’influenza adiacente a quella che la nuova location di MD potrebbe interessare.


L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui