Ferrero e Barilla accolgono Bauli. Il 2013 trova tre leader di mercato

0

Un mercato saturo che incontra sempre meno il favore del consumatore. Due grandi Player con due strategie differenti, ed uno stuolo di follower rappresentati da Grandi Aziende che, per la guerra orizzontale in atto tra le diverse insegne distributive per attrarre un consumatore che sta cambiando gusti ed abitudini, nonostante la grande qualità garantita al mercato, non vedono premiati i loro sforzi verso l’innovazione. Ecco la spiegazione al grafico A.

Grafico A - Fonte: IRI Infoscan gen –nov 2012

IRI ci racconta le difficoltà dei leader che nella tabella mostrano numeri negativi rilevanti, ed una crescita inversamente proporzionale al mercato conquistata dalla Private Label, che si scontra sulle attività promozionali sui Brand leader da un lato, e con una Private Label in crescita dall’altro lato.

Bauli, grazie alla recente acquisizione della Bistefani, entra di diritto nel novero dei leader di mercato con una quota a doppia cifra ci si potrebbe attestare tra il 13% ed il 14%, non lontana da Ferrero. Quale sarà la strategia dell’azienda veronese? La logica farebbe pensare alla gestione di un vasto referenziamento con diversi Brand, quindi differente rispetto agli altri due player leader.

I segmenti della categoria merendine sono diversi, di questi il più rilevante è rappresentato dai trancini che, a differenza dei croissant altro segmento importante, grazie alla qualità espressa dai due leader che non lascia molto spazio al resto del mercato, ed ha un referenziamento più limitato con rilevanti concentrazioni di fatturati, oggi in flessione. Il Plum Cake una una piccola quota ma rappresentata da pochissime referenze con alti fatturati. Su questa referenza tutta la GDO si cimenta nell’offerta in Private Label e Barilla, da buon leader, non si accomoda sugli allori creando nuovi referenziamenti sempre più innovativi.

Grafico B - Fonte: IRI Infoscan Gen - Nov 2012

 

Dott. Andrea Meneghini
Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare. E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei diversi format in Italia ed in Europa. Collabora con alcuni Gruppi della GDO italiana nelle aree di crisis communication management e news management. Affianca la Direzione Generale di alcuni Gruppi della GDO nella gestione delle strategie aziendali. Collabora anche con aziende del Mass Market Retail all'estero come assistant manager sull'italian food. Si può contattare scrivendo a meneghini@gdonews.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui