GDO: l’inflazione scende con il fatturato, problemi in vista per i conti dei gruppi? I discount tornano a crescere

L’inflazione cala e con essa il fatturato della GDO. La corsa dei fatturati del mass market retail sta iniziando a rallentare a causa della flessione dell’inflazione alimentare che, dopo aver raggiunto vette attorno al 15%, sta scendendo velocemente sotto la doppia cifra.

Questo è il riassunto delle prestazioni della GDO che si evincono dalla lettura del report di NIQ appena uscito ed inerente le vendite della grande distribuzione aggiornate al luglio 2023 (Top4Top).

Pertanto, dopo un anno caratterizzato da tensioni inflattive che hanno spinto verso l’alto (i ricavi delle) le vendite ma anche una diminuzione dei volumi, sembra che lentamente ma inesorabilmente si tornerà alla normalità. Cosa significa: che lo specchietto per le allodole della crescita dei ricavi ha rappresentato un ristoro per la grande distribuzione che mantiene dei costi fissi importanti, come ad esempio il costo del lavoro, che diminuiscono la loro incidenza nel momento in cui aumentano i fatturati. Questo vantaggio sembra però che nei prossimi mesi potrebbe svanire.

Entrando nel dettaglio delle vendite, grazie al report di NIQ, è possibile osservare che il mese di luglio è stato positivo con una crescita è pari all’8.8%. Questa, però, però risulta più debole rispetto al dato progressivo sino al luglio 2023, che si attesta al 9.5%.

L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.