I taralli: le aziende pugliesi dominano, ma la GDO ha molto potere negoziale. Le vendite

0

Quando si parla di sostitutivi del pane non si può menzionare le specialità regionali; l’Italia intera è infatti costellata da prodotti realizzati con acqua e farina che si sono accompagnati al pane nel corso del tempo e che negli ultimi 50, 60 anni sono passati dall’arte artigianale a quella industriale.

Quando si fa riferimento alle specialità regionali si indicano principalmente tre prodotti che sviluppano la gran parte del fatturato del comparto: la piadina, I taralli e le focacce.

I taralli, nello specifico, in GDO nel 2020 hanno realizzato un fatturato (super+iper) pari a. 64,8 milioni di euro, ed una gran parte di questi è realizzata dalla marca del distributore. Non esiste un leader di categoria, non c’è una multinazionale che domina le logiche promozionali, i taralli sono prodotti da aziende prevalentemente pugliesi di piccole medie dimensioni che hanno realizzato un’espansione nazionale grazie alla diffusione del prodotto.

Il trend

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui