Il 2021 secondo Sensi Vini, tra conferme e innovazioni

0

Il mercato del vino è cresciuto e continua a crescere in grande distribuzione, a conferma dei trend che si andavano delineando negli ultimi anni, seppur in maniera meno netta.

Vi sono aziende del settore, molte, che oltre ad essere presenti nel mass market nazionale, sono fornitrici del mercato specializzato, dall’Ho.Re.Ca. al mercato al dettaglio. Questo fatturato, come prevedibile, ha sofferto e soffrirà anche nei prossimi mesi ed è per questo che le associazioni di categoria sono preoccupate per l’attuale situazione. L’export è un altro grande canale di sbocco ma, anche qui, gli esiti dei ricavi dello scorso anno dipendono da quali sono i canali di sfogo delle vendite all’estero: come in Italia praticamente dappertutto il mass market è cresciuto mentre lo specializzato è in stasi.

L’azienda Sensi da tempo si concentra sui mercati della GDO italiana ed internazionale, ed oggi questa vocazione ha saputo trovare un riscontro nei risultati di chiusura dello scorso anno.

«Il 2020 è stato un anno di conferme positive, il che può risultare un paradosso data la difficile situazione generata dal periodo pandemico. I nostri consumatori hanno manifestato un rinnovato affetto verso il nostro brand, dimostrazione del fatto che l’impegno concentrato nel trovare il giusto equilibrio tra qualità e prezzo per incontrare le esigenze del cliente ripaga. E un riscontro positivo arriva anche attraverso i tanti riconoscimenti ricevuti, come ad esempio i premi internazionali ricevuti dall’International Wine Challenge, da Decanter e dal Berliner Wine Trophy, solo per citarne alcuni» racconta Massimo Sensi.

Foto © Linda Vukaj

L’incremento del fatturato registrato nell’anno da poco trascorso, dunque, è frutto di una sinergia di strategie e attenzioni focalizzate nella ricerca, a sua volta orientata verso la coerenza sulle singole denominazioni sulle tipologie di vini, al servizio e all’assistenza fornita al mercato, le cui sterzate sono gestite da Sensi con reattività.

 

Qual è la strada strategica verso cui Sensi vuole dirigersi per il 2021 in ambito generale e soprattutto nella GDO?

La sfida più grande per questo anno è individuare con anticipo la direzione verso cui consumo e volumi vireranno. L’azienda è in costante aggiornamento su questo fronte, grazie ai contatti con i nostri partner nazionali ed internazionali, senza dimenticare i feedback del consumatore tramite social, nonché le preziose indicazioni che i migliori critici del settore ci forniscono in merito ai cambiamenti in corso.

Prima di tutto, abbiamo sviluppato un nostro stile, perfettamente riconoscibile in ogni nostro vino, che ci permette a nostra volta di educare, senza alcuna presunzione, il consumatore ad un consumo qualitativo che consolidi il rapporto di fidelizzazione con il nostro brand.

Il punto di forza di Sensi è da ricondurre alla presenza capillare dei nostri prodotti in numerose insegne estere, il che permette all’azienda di analizzare ed elaborare diverse casistiche di consumo su vari fronti. Inoltre, grazie alla moderna comunicazione, è stato possibile rilevare riscontri molto interessanti, per esempio sui vini biologici o senza solfiti, dove la coscienza popolare sta crescendo. È in questo campo che la serietà dell’azienda e la dedizione nel creare prodotti perfettamente su misura fanno la differenza. Lo dimostra anche un riconoscimento particolarmente apprezzato ricevuto dalla Guida Berebene del Gambero Rosso che premia il nostro Campoluce per un valore fondamentale come il rapporto qualità/prezzo.

E quali sono le previsioni per il 2021?

Il 2021 per noi sarà un anno ricco di novità ma soprattutto dovrà essere un anno di continuità nella costruzione di un lungo cammino qualitativo che mira ad obiettivi più importanti e a lungo termine: il settore vinicolo ha adesso l’opportunità di rinnovarsi, avanzando con maggiore decisione per vincere la sfida che il tempo presente ci pone, vittoria possibile solo partendo dalla capacità di offrire vini che siano unici e qualitativamente superiori alla media nelle rispettive categorie.

 

Scopri Sensi Vini

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui