Pastificio Rana perde terreno in GDO: la MDD ruba quote al leader di mercato

0

Il mercato della MDD gode di ottima salute e, nel suo assortimento, la pasta fresca è una delle migliori espressioni.

Questa settimana è uscito il 7°manuale 2020 di GDONews dedicato alle categorie merceologiche: dopo la pasta di semola è stato il turno della pasta fresca.

Sebbene dalla parte del consumatore la distanza tra queste non sia così vasta, entrambe coprono infatti la medesima necessità essendo alternative ma simili, dalla parte della grande distribuzione la differenza è notevole: la categoria rientra nella grande famiglia dei freschi a libero servizio e quindi anche le logiche di category risultano essere estremamente differenti.

Intanto gli spazi: la pasta di semola viene inserita a scaffale ed occupa spazi rilevanti, mentre la pasta fresca viene inserita nel banco frigo e questo non permette una profondità pari alla precedente. Il fatturato che nel 2019 le due categorie hanno espresso è stato considerevole, e durante il lockdown ancor di più. Sebbene il valore delle vendite della pasta fresca non sia così distante dalla pasta di semola, ciò che cambia nettamente sono le vendite a volume: nel caso della pasta fresca il volume generato è stato decisamente inferiore.

Da qualche anno la categoria sta vivendo un periodo di forte aggiornamento, e chi lo ha provocato è stata la grande distribuzione: il leader di mercato, il Pastificio Rana, una grande azienda, oggi multinazionale, analizzata nel libro anche in termini finanziari in un benchmark degli ultimi 5 bilanci a confronto con gli altri quattro produttori protagonisti nella GDO italiana, sta perdendo quote di mercato e chi le sta erodendo sono i suoi clienti con la loro MDD.

Nel 2019 il travaso di fatturato è stato consistente, nel manuale vengono analizzati tutti i segmenti e tutte le sottocategorie, ed è evidente come il leader stia perdendo terreno rispetto alla private label.

Per questa ragione abbiamo intervistato due manager di due insegne che, più di altre, rappresentano i regionalismi: Roberto Romboli, responsabile MDD del Gruppo D.IT (con le insegne SIGMA; SISA e COAL) e Paolo Poltronieri, responsabile MDD del Gruppo CRAI.

Il manuale è in vendita a 249€ + IVA ed è gratuito per i buyer della GDO di riferimento e per gli abbonati PROFESSIONAL e PREMIUM a GDONews.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui