GDO News
Nessun commento

Lutto nel mondo dell’industria: muore Roberto Silva, patron di Chanteclair

L’imprenditore milanese proprietario del marchio Chanteclair, Roberto Silva, è morto ieri pomeriggio all’ospedale Cisanello di Pisa dove era stato ricoverato domenica mattina. Il 53enne aveva impattato in sella alla sua bici durante la competizione ciclistica Gran Fondo della Versilia un’automobile che si trovava sul percorso. L’impatto, nello specifico sarebbe avvenuto nella lunga discesa dal Cipollaio in Alta Versilia, a Retignano, frazione del comune di Stazzema, nella provincia di Lucca.

L’imprenditore è stato trasportato d’urgenza in ospedale, ma ieri dopo due giorni dall’incidente è deceduto. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta per verificare eventuali responsabilità e ricostruire con esattezza le dinamiche dell’incidente.

Silva gestiva con il fratello l’impresa di famiglia, la ItalSilva-Gruppo Desa che controlla marchi famosi come Chanteclair e Spuma di Sciampagna.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su