GDO News
Nessun commento

Realco apre a Castelnuovo Rangone (MO) il secondo ECONOMY: la risposta ai Discount è data dalla formula che esalta i freschi

Alla Realco l’unica cosa che resite dal passato (recente) sono le mura del CeDi e gli uffici; tutto il resto è assolutamente rinnovato, aggiornato e ben definito. In soli 9 mesi l’azienda ha cambiato il Presidente, il Direttore Generale ed il Direttore Commerciale, a riprova della profonda evoluzione in atto.

Beninteso, non si parla di cambi radicali: il Presidente è uno storico socio del Gruppo reggiano Donatella Prampolini Manzini, molto conosciuta per i ruoli che ricopre all’interno di Confcommercio Nazionale (Vice Presidente di Carlo Sangalli) e da diversi anni alla Presidenza Nazionale di FIDA, l’associazione nazionale dei dettaglianti alimentari. Il Direttore Generale è uno storico direttore operations della cooperativa, che ha arricchito il suo curriculum negli ultimi anni con esperienze simili per altre aziende in ambito nazionale , ed il Direttore Commerciale è l’ex direttore acquisti , con un invidiabile curriculum (ex Auchan, ex Esselunga, ex Coop, tra gli altri) e tutti, nel loro ruolo, esprimono all’unisono una solida strategia che si basa sui seguenti postulati:

  1. La Realco come riferimento distributivo della ricca Emilia Romagna, cuore di una Regione gloriosa nella sua cultura gastronomica e come riferimento per la città di Reggio Emilia
  2. La Realco con al centro il progetto Sigma, senza equivoci
  3. La multicanalità come una esigenza moderna per rispondere alle mutazioni del mercato

Ed in ossequio al rispetto della strategia multicanale il Gruppo ha recentemente aperto un nuovo punto di vendita a Castelnuovo Rangone (MO) di 1200 mq ad insegna Economy, grazie all’investimento compiuto da uno storico socio del Gruppo, la società Moderna Distribuzione Srl di Soliera (MO).

L’offerta Economy

Ignorare la crescita del canale Discount sarebbe un errore fatale ed ignorarne la sua evoluzione ancor di più. Economy è un supermercato all’interno del quale il consumatore trova alcune caratteristiche proprie dell’offerta del supermercato di prossimità ed allo stesso tempo la competitività del discount su molte categorie del Grocery.

Non dimentichiamoci che l’esperienza di Realco nel canale Discount va ricercata nelle origini del formato, circa venti anni fa apparivano i primi punti di vendita con insegna ECU Discount. L’azienda creò una business unit dedicata a quel tipo di format che, con gli anni, è stata profondamente integrata grazie al fondamentale supporto dato dalla della centrale nazionale Italy Discount con la sua profonda MDD, alla quale Realco appartiene.

Economy è il punto di incontro delle migliori caratteristiche del format supermercati con le migliori caratteristiche del Discount. Più freschi, più territorio e localismi e meno no food: così si potrebbe riassumere la differenza sostanziale tra il supermercato di convenienza della Realco ed i player del Discount che lo affrontano. L’offerta, circa 4.000 referenze in tutto, è più profonda ed è il miglior connubio tra la competitività di una MDD nata per competere con i Discount (Italy Discount) e l’offerta delle Grandi Marche.

I Freschi

Il peso dei freschi e freschissimi si spinge al 65% dell’intera offerta: senza equivoci Economy è il punto di riferimento del consumatore nella spesa quotidiana. L’entrata del negozio è interamente dedicata al reparto ortofrutta: 200 mq di offerta con un profondo assortimento a prezzi molto competitivi, con una IV e V gamma a supporto di un assortimento di oltre 4.000 referenze.

I banchi serviti del pane e pasticceria, la gastronomia, la salumeria ed i formaggi e la carne determinano il completamento di una offerta che è apertamente rivolta al consumo quotidiano. E’ qui che la battaglia con il Discount deve essere vinta, la distintività nei freschi e freschissimi, forte espressione del territorio e dei suoi localismi ma al tempo stesso con prezzi competitivi e con una pressione promozionale di tutto rispetto, con 10 banchi frigo posizionati tra i banchi serviti e la corsia che invitano il consumatore ad approfittare delle continue offerte.

Il Grocery

Il canale Discount le più significative evoluzioni le sta compiendo, negli ultimi anni, grazie alla profonda segmentazione che sta ponendo nelle diverse categorie, sia nei freschi a libero servizio che sul grocery. Questa radicale trasformazione ha messo in difficoltà il mercato della prossimità rendendo meno efficace la strategia del canale supermercati molto incentrata sulla pressione promozionale prevalentemente delle Grandi Marche.

Il retailer deve saper affrontare il Discount sul terreno della convenienza tutti i giorni.  Economy, ancor più del canale Sigma, oltre ad esprimersi in forma più competitiva e profonda sui freschi e freschissimi, si rivolge al consumatore con una offerta grocery davvero articolata: le varie categorie sono costruite con una prevalenza della presenza della MDD del gruppo Italy Discount, molto forte nella sua espressione di convenienza e completezza di gamma, inserita armonicamente in un assortimento dove la presenza delle Grandi Marche, e dei suoi prodotti ad alto valore aggiunto, danno molte rassicurazioni al consumatore oltre ad una decisa varietà di scelta. Nel grocery le Grandi Marche, che valgono soltanto il 40% dell’assortimento, esprimono competitività attraverso una intensa pressione promozionale che viene sapientemente gestita dal direttore commerciale Umberto Bertaccini e dal suo staff degli acquisti e delle vendite.

“Economy va oltre il discount classico – spiega Umberto Bertaccini, direttore commerciale del Gruppo – ma allo stesso tempo si distingue dal supermercato: la sala si distingue da quella che siamo abituati ad esprimere nel canale super con il Brand Sigma, per la sua capacità di esprimere un rapporto qualità-prezzo di un certo tipo, molto orientato alla convenienza. I freschissimi si presentano con banchi serviti,  un assortimento completo e con grande attenzione al territorio, e creano un netto distacco dai format discount presenti sul mercato ed in nostra diretta concorrenza.”

E’ il secondo Economy aperto dalla cooperativa di Reggio Emilia dopo il grande successo ottenuto da quello di Pianoro (BO) oltre un anno fa, e forte degli esiti che la formula ha ottenuto fin da subito.

“Oggi gli investimenti vanno compiuti solo dopo un accurato esame dei bacini di utenza che si vanno ad approcciare – chiosa il Direttore Generale del Gruppo, Giovanni Mattioli – Economy è un Brand che Realco porta in quei mercati dove il consumatore è attratto da più di una insegna Discount, quindi in territori ad alta competitività di prezzo, ma bassa profondità di offerta: rappresenta la miglior risposta alle richieste non soddisfatte dai formati più aggressivi. L’Emilia Romagna è terra di conquista di retailers provenienti da altre Regioni, con assortimenti talvolta differenti ma molto competitivi, ed anche terra di conquista dei discount. Noi abbiamo le armi per dare forti risposte al mercato, Economy è un formato di convenienza che rassicura il consumatore sulla qualità dei prodotti serviti a banco, nel massimo rispetto della tradizione regionale e nel massimo della competitività di un assortimento molto completo E’ la miglior risposta che si può dare in risposta alla crescita del Discount”.

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su