GDO News
1 commento

Ignazio Paternò Amministratore Delegato di Lidl Germania, alla vetta del Gruppo

Il 2019 per Lidl Italia era iniziato con il cambio al vertice dell’azienda: Ignazio Paternò, primo Presidente italiano di Lidl Italia lasciava il comando ad un altro italiano, Massimiliano Silvestri, per approdare direttamente nel CdA della Casa Madre in Germania con la delega alla direzione acquisti.

Mike Dawson, dell’International Desk del Lebensmittel Zeitung ci informa che Ignazio Paternò assumerà ad interim il ruolo di Amministratore Delegato del Gruppo al posto del “silurato” Jesper Højer.

Il primo italiano alla guida di Lidl Mondo dovrebbe formalizzare entro poco tempo il suo insediamento. Il problema sarà semmai un altro: ma, al ritmo attuale di sopravvivenza, Paternò durerà solo due o tre anni, infatti è nota la fama di Klaus Gehrig, grande capo di  Schwarz Group, nel licenziare i suoi Amministratori Delegati, infatti il big boss ne ha sostituiti ben 4 in Lidl dal 2014 ad oggi.

Paternò è alla guida di un colosso di 10.500 punti di vendita che quest’anno potrebbe registrare 80 miliardi di euro di vendite, è uno dei più grandi giganti mondiali del Retail, con i ricavi che sono raddoppiati negli ultimi dieci anni. Il colosso tedesco realizza oltre i due terzi delle sue vendite annuali all’estero.

Dalla redazione di GDONews un grande in bocca al lupo al nostro italiano, siamo convinti che anche il terribile Gehrig non potrà fare a meno della straordinaria fantasia italiana, unita alla grande organizzazione tedesca.

Tagged with:
Q COMMENTO
  1. Mayelin

    Buon giorno Ignazio sono una dipendente di Lidl Italia da 19 anni ma no le sto scrivendo per me ma per il mio compagno anche lui in Lidl Italia da 16 anni lei e stato un nostro capo settore ma mai mancato del rispetto ai suoi collaboratori e stato sempre eccezionale. un bel giorno mi disse mio compagno che lei conosce molto bene e anche molta stima di lui che voleva crescere in Lidl ma in Italia no era possibile ha chiesto il trasferimento internazionale in Svizzera lì e stato accettato dopo di che li neanche dopo 8 mesi già lo volevano far crescere ma qualcosa di strano e successo e oggi mi ritrovo ad andare da un avvocato svizzero e dai giornali de la Svizzera per fare pubblico il nostro problema giovedì ho un incontro con i giornalisti e la radio mio compagno e in un stato no lucido grazie al capo area e capo che sia no so come si dice in Svizzera avrei il piacere di essere contattata se questa arrivasse a lei lascio due numeri di cell 3773139983 /3284995317 e magari neanche la leggera questa ma

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su