Aldi celebra oggi i suoi primi 3 anni in Italia

0

Nel 2016 Aldi progettava il suo ingresso in Italia, che si sarebbe poi ufficializzato due anni più tardi con l’apertura del suo primo punto vendita. Nel 2018, infatti, Aldi festeggiava il suo approdo nel territorio italiano e trascorso un anno dall’evento, la multinazionale tedesca, tra le più importanti della Grande Distribuzione Organizzata, poteva contare già 51 negozi con la propria insegna nelle regioni settentrionali del nostro Paese.

Oggi Aldi celebra 3 anni dall’apertura del primo negozio in Italia, diffondendo un rinnovato e personalizzato modello di spesa e offerta discount. Gli elementi centrali di questa spesa innovativa sono un assortimento compatto ma completo di prodotti per l’80% Made in Italy e marche esclusive come sinonimo di convenienza e qualità.

Michael Gscheidlinger, country managing director Italia di Aldi, commenta così il consolidamento che la multinazionale sta vivendo: “La crescita sostenibile ha guidato l’ampliamento della nostra presenza territoriale. La collaborazione con fornitori di eccellenza è stata ed è centrale nella nostra offerta. La qualità del Made in Italy è imbattibile e viene valorizzata nelle nostre selezioni. L’efficienza dei processi e le nostre politiche di acquisto responsabile consentono di portare un beneficio diretto ai nostri clienti: il Prezzo ALDI e la nostra offerta discount coniugano la qualità con le nuove esigenze di consumo”.

L’assortimento di Aldi vanta 1.900 prodotti selezionati, per l’80% Made in Italy, 120 referenze ortofrutta di cui 15 biologiche e oltre 30 marche esclusive garantite da 11.000 controlli l’anno, rendendosi quindi garante di convenienza ma preservando anche l’aspetto qualitativo dei prodotti presenti tra i propri scaffali.

Efficienza, sostegno all’economia italiana, ma anche sostenibilità e partnership a lungo termine con il Made in Italy sono gli impegni su cui poggia la strategia che porta al Prezzo Aldi. Il forte legame con il territorio e la volontà di esaltare la ricchezza del patrimonio enogastronomico italiano passano dalla stretta collaborazione con i più qualificati fornitori di ortofrutta. Sono proprio loro che hanno premiato ALDI con il titolo di Top Fresh Retailer 2019 e 2020, nella categoria “gruppo più innovativo”. 

Ultimo ma non importanza, l’impegno di Aldi a favore della sempre più incalzante necessità di adottare strategia votate alla sostenibilità ambientale, dimostrato ad esempio dalla volontà di ridurre entro il 2025 più di un quarto delle proprie emissioni di CO2e e dalla collaborazione con Plastic Bank® per dare nuova vita alla plastica destinata all’oceano e migliorare la vita delle persone che la raccolgono.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui