Ecco il programma dei buyer internazionali che domani parleranno all’evento di Cibus Lab

0

Aprirà i battenti domani Cibus Lab, la piattaforma digitale che accompagnerà il mercato del food italiano ed internazionale verso la Fiera del Maggio 2021 (4-7), con un webinar i cui protagonisti saranno i manager della GDO mondiale che acquistano prodotti italiani.

Sarà Regis Fraudin, Directeur de Catégorie Marché Epicerie – Groupe Carrefour ad aprire gli interventi, dopo una breve presentazione di Andrea Meneghini, direttore di GDONews, la testata co-organizzatrice dell’evento assieme a Fiere di Parma. La Francia è un grande importatore di prodotti italiani, Groupe Carrefour importa diversi milioni di euro dal nostro Paese, ed il direttore della categoria delle specialità (italiane) sarà colui che aprirà l’interessante sessione di domani pomeriggio

ISCRIVITI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO

Immediatamente dopo sarà il turno di Micheal Kowalski, buyer del gruppo Western City Super, una realtà retail che sta crescendo in Asia, partendo da Hong Kong, ma soprattutto a Taiwan (30 milioni di abitanti con reddito pro capite molto alto) e Cina. City Super, lo spiegherà Kowalski, si distingue perchè il suo consumatore è di livello medio alto e vuole vivere con stili di vita europei.

Alle 14,20 uno dei momenti più interessanti della sessione: prenderà la parola Massimiliano Rossi, direttore Grocery di Conad PAC 2000A. L’intervento, davanti agli occhi di Mutti, Consorzio Casalasco e delle diverse aziende del segmento derivati del pomodoro presenti all’evento, analizzerà i rapporti tra industria e retail, soprattutto nei mercati delle commodities. La guerra negoziale che caratterizza le relazioni tra le parti ha subito una mutazione dopo l’avvento del COVID-19. Rossi ne parlerà alla platea e spiegherà come le due parti si devono avvicinare per il bene del consumatore finale.

In successione a Rossi arriverà il turno di Mutti, attraverso le parole di Filippo Corsello, suo Director international legal entities, a cui seguirà Eddie Heffernan, Director of Business Development del colosso americano SYSCO.

SCARICA GRATUITAMENTE DAL SITO DI CIBUS LAB IL NUOVO MANUALE DELLA CATEGORIA DERIVATI DEL POMODORO IN ITALIANO ED INGLESE

Tutti gli interventi saranno della durata di 5-8 minuti, l’obiettivo dei retailer stranieri è presentare le loro aziende e dichiarare le strategie delle loro aziende legate ai prodotti italiani (non solo derivati del pomodoro). Tutti coloro che sono interessati a conoscere questi gruppi per poter proporre loro specialità di produzione italiana avranno l’opportunità di comprendere le strategie dei singoli gruppi. Sysco è una multinazionale americana, un distributore, non ha negozi, acquista realizzando marchi propri ed è presente in modo massivo in tutto il continente, nord e sud America.

In successione sarà molto interessante ascoltare l’intervento di Filippo Fichera, direttore marketing del Consorzio Casalasco, soprattutto in relazione all’intervento di Massimiliano Rossi, sulle relazioni tra industria e retail in una categoria così delicata come quella dei derivati del pomodoro. A seguire Federica Adamo, Responsabile Export di Gustibus Alimentari, presenterà la sua azienda, dimensionalmente differente rispetto ai colossi Mutti e Pomì (Casalasco), ma una interessante realtà di nicchia.

Lucia Gonzales concluderà gli interventi LIVE in programma: la giovane category manager del gruppo Koba racconterà la incredibile storia di questa azienda che, in soli 10 anni, è diventata leader del mercato nazionale colombiano nel food&beverage. Una catena Discount che punta alla qualità al miglior prezzo e che importa dall’Italia circa 1.000 container all’anno.

Nel finale l’intervento del Buyer di Metro AG, Ulrich Rogowski: la Germania è il più grande importatore di prodotti alimentari italiani e sarà molto interessante comprendere le relazioni tra il più grande retailer b2b europeo e la produzione alimentare italiana.

Per poter partecipare al webinar è sufficiente iscriversi qui, l’evento si svolgerà domani, mercoledì 7 Ottobre alle ore 14.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui