GDO News
Nessun commento

Carrefour, Coop Alleanza 3.0 e Auchan: ecco quanto incidono i premi fine anno sui fatturati dei gruppi

Nei Bilanci delle aziende della GDO si distinguono i ricavi provenienti dalle vendite al dettaglio (alle casse) da quelli  provenienti dalle attività negoziali con i fornitori (contributi promozionali). In questo secondo articolo relativo alle analisi dei Bilanci degli ultimi 5 anni dei gruppi Carrefour, Auchan e Coop Alleanza 3.0 (solo due anni) entreremo nel merito della voce "altri ricavi operativi" dentro la quale si registrano i consistenti contributi promozionali pagati dai fornitori. Analizzeremo le incidenze e faremo una analisi di benchmark tra tutte le aziende dei tre gruppi per comprendere chi meglio usa questa leva e chi peggio. L'analisi, realizzata dal Dott. Giuseppe Di Napoli senior partner della società Obiettivo Valore Srl, partirà dalle prestazioni negli anni che vanno dal 2013 al 2017, suddivise per società.  La lettura è riservata ai soli abbonati.

Nell’articolo della scorsa settimana abbiamo analizzato i fatturati delle aziende di Carrefour, di Auchan e Coop Alleanza 3.0 che provengono dalla loro gestione principale, ovvero la vendita al dettaglio (alle casse dei loro negozi di proprietà) da quella all'ingrosso oppure ai franchisee. I ricavi delle aziende della GDO constano anche di ulteriori entrate derivanti da attività commerciali con i fornitori che, in ogni caso, sono meno preponderanti, come ad esempio quelle che più comunemente vengono denominate entrate derivanti dai premi di fine anno dei contratti. Oltre a queste entrate che, come vedremo, sono consistenti in tutti e tre i casi esaminati, altre attività non preponderanti possono essere quelle legate agli affitti e noleggi di immobili o beni di proprietà, oppure quelle relative ad attività logistiche o a riaddebiti alle società partecipate per attività di vario tipo (commerciale, amministrativo ecc...) svolte a loro favore. Tutti questi ricavi vengono descritti nei Bilanci alla voce “altri ricavi operativi”.

***Il grafico/la tabella è visibile solo agli abbonati***

***Il grafico/la tabella è visibile solo agli abbonati***

Nel dettaglio si può notare che il Gruppo Carrefour, che si divide in tre aziende distinte, presenta un numero aggregato (Tabella 1) che porta le entrate del Gruppo a 7,446 miliardi di euro nel 2017, con una leggera crescita sull’anno precedente, un leggero arretramento nei tre anni ed un leggero attivo nei cinque anni. Delle tre aziende quella che perde in modo consistente è

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 51 articoli
Dott. Giuseppe Di Napoli

Consulente di direzione con 20 anni di esperienza nell’area Finance di industrie e aziende della GDO italiana. E’ stato uno dei più giovani membri del board nazionale dell’Associazione Italiana degli Analisti Finanziari (aiaf, 45 anni di attività, 1.000 associati), per la quale ha ricoperto il ruolo di responsabile dell’area Valutazione d’Azienda e di Business. E’ Autore di numerosi saggi in tema di Valutazione d’Azienda e Rischio Finanziario. E’ docente in materia di analisi finanziaria. Supporta la direzione finanziaria e la direzione crediti delle aziende clienti, curando fra l’altro lo sviluppo di modelli di calcolo del rischio finanziario di clienti e fornitori strategici.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su