giovedì 18 Aprile 2024

La sicurezza alimentare dell’olio extravergine italiano

sicurezza alimentareUn registro di tracciabilità e una “super-etichetta” a garanzia della sicurezza
alimentare dell’olio extravergine di oliva italiano, sempre più presente sulle tavole oltreconfine, grazie ad un export che nel 2013 ha raggiunto 1,4 miliardi di euro, in crescita dell’8 per cento. 
Al taglio del nastro hanno partecipato il sottosegretario alle Politiche agricole, Giuseppe Castiglione, il presidente di Veronafiere, Ettore Riello, e il direttore generale di Unaprol, Pietro Sandali.
«Il fenomeno dell’italian sounding danneggia in nostro export agroalimentare in termini economici, per 60 miliardi, e d’immagine – ha detto il sottosegretario Castiglione –. Per quanto riguarda l’olio extravergine stiamo lavorando insieme alle Regioni per un sistema di alta qualità nazionale».
La parola d’ordine è quindi trasparenza come ha puntualizzato per Unaprol il direttore Sandali: «Per difendere il nostro olio e salvaguardare il consumatore è sempre più necessaria certificare tutto il percorso, dalla raccolta dell’oliva fino all’imbottigliamento». Tutto questo per Unaprol si traduce nella realizzazione di un registro di carico e scarico per garantire il percorso della bottiglia di olio dal frantoio alla tavola, unito ad una etichetta, chiara e leggibile, in grado di fornire caratteristiche e origine del prodotto. Fondamentali anche gli indicatori di freschezza e salubrità (composizione chimica) e suggerimenti per la conservazione, con una certificazione di qualità e italianità.
In questo quadro anche Sol&Agrifood fa da sempre la sua parte come ha spiegato il presidente di Veronafiere, Riello: «Diffondere la cultura del nostro olio e food di qualità all’estero è l’obiettivo di Sol&Agrifood, in grado di attrarre durante la scorsa edizione 60mila buyer dei quali oltre 12mila esteri e sempre più punto di riferimento per le eccellenze alimentari per cui il nostro Paese è apprezzato nel mondo».

Italo Gherardi
Italo Gherardi
Dottore in Economia e Commercio, esperto di grande distribuzione e finanza della GDO. Dopo aver ricoperto per anni ruoli dirigenziali in ambito bancario ha concentrato la sua attività nella consulenza alla grande distribuzione rivolta alla analisi della solvibilità delle aziende.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Penny Italia entra nei suoi 30 anni dopo un 2023 da...

0
L’azienda celebra i suoi 30 anni e racconta un 2023 di crescita alla conferenza stampa annuale. Cernusco Sul Naviglio, 17.04.24 | Si tiene il 17...

Esselunga apre a Mantova la profumeria Essere Bella

0
Ampliata anche l’offerta del superstore di piazzale Mondadori che si arricchisce di un’enoteca con sommelier  A circa tre anni dall’apertura del primo negozio a Mantova...

Despar Italia accelera nel percorso di crescita: 2023 incassi per 4,4...

0
Continua il percorso di crescita di Despar Italia, la società consortile che riunisce sotto il marchio Despar sei aziende della distribuzione alimentare e i...

Riapre lo storico supermarket Esselunga di via Monte Rosa a Milano

0
Ha riaperto oggi martedì 16 aprile lo storico negozio Esselunga di Milano in via Monte Rosa. Il supermarket è il secondo negozio che Esselunga ha aperto a Milano...

Risparmio Casa apre a Legnano

0
Risparmio Casa, il gruppo italiano specializzato nella distribuzione di prodotti per la cura della casa e della persona, ha aperto in Via Carlo Jucker...