domenica 19 Maggio 2024

Fratelli Arena approva il bilancio 2023 e il piano strategico 2024-2026

La Fratelli Arena S.r.l, principale società del gruppo omonimo, ha approvato nei giorni scorsi il bilancio e il piano pluriennale 2024/2026, chiudendo l’anno 2023 con un valore della produzione di circa 1.156,7 milioni di euro (+9%) e un EBITDA di 71,7 milioni (+6,3%). Una crescita straordinaria e numeri importanti per il gruppo siciliano, che arrivano nonostante la congiuntura avversa condizionata anche quest’ anno da una inflazione più alta in Sicilia rispetto al dato nazionale, trainata dai beni alimentari, a fronte di un calo di volumi generalizzato.

In Sicilia nel 2023 si è registrata una crescita del PIL del +1,1, contro il 3,3% del 2022:

Relativamente alle vendite al dettaglio in Sicilia, secondo i dati Nielsen elaborati sui segmenti Iper, supermercati e libero servizio a parità di struttura ed escludendo la Fratelli Arena, si è assistito nel 2023 ad un rialzo delle vendite pari a +5,72%.

In tale contesto, la Fratelli Arena Srl è pervenuta a risultati migliori rispetto al mercato, registrando un incremento del fatturato a parità di rete pari al + 6,9 % e un incremento di vendite complessivo del 10,33%

Si è confermata altresì un’ottima performance in termini di vendite per metro quadro. Infatti, anche con riferimento ai dati del 2023, la formula adottata dalla Fratelli Arena continua a performare meglio rispetto alla media del settore in Sicilia:

Nel corso del 2023 la Fratelli Arena S.r.l ha inoltre conseguito ottimi risultati in termini di incremento della quota di mercato nell’ambito della propria area di riferimento, confermando un trend consolidato da diversi anni è raggiungendo l’obiettivo della leadership in Sicilia.

In tal senso, un punto di forza indiscusso sono stati i prodotti a marchio delle insegne Decò e SuperConveniente, la cui bontà e convenienza è stata sempre più premiata dai consumatori arrivando a percentuali intorno al 21% del fatturato LCC e facendo registrare ulteriori incrementi anche in questo primo quadrimestre del 2024.

Principali risultati economico/finanziari conseguiti dalla Fratelli Arena:

  • Si registra un EBITDA pari a euro 71,7 milioni, con un incremento di 4,1 milioni rispetto al 2022, e in linea con il budget pari a 71,8 milioni (-0,1%).
  • Tutti gli indicatori di redditività si attestano su valori decisamente soddisfacenti e allineati alle attese. Il ROI 2023 registra un buon risultato in linea con il budget, nonostante il consistente aumento del capitale investito. Si conferma pertanto il trend che ha portato l’azienda al primo posto in Italia, in termini di ROI, nell’ ambito della Distribuzione Organizzata, con un valore pari al triplo della media nazionale.
  • Nel 2023 si assiste ad un trend estremamente soddisfacente anche di tutti gli indicatori patrimoniali e finanziari migliorativi sia rispetto all’anno precedente che alle previsioni.
  • Gli investimenti nel 2023 sono stati pari a pari a circa 37,8 milioni (al netto degli ammortamenti), riconducibili principalmente all’acquisizione e alla realizzazione di immobili strumentali al core business e all’apertura di nuovi punti vendita, oltre che a investimenti per la ristrutturazione di punti vendita esistenti.
  • Gli intangibili

    Nel contesto attuale, il Gruppo Arena pone un forte focus sulle tematiche ESG (Ambientali, Sociali e di Governance), riconoscendo l’importanza di questi aspetti non solo dal punto di vista finanziario, ma anche come driver fondamentali per il successo aziendale e il benessere delle comunità in cui opera.

    Attraverso una serie di iniziative e programmi, il Gruppo si impegna a promuovere la sostenibilità ambientale, a favorire un impatto sociale positivo e a garantire elevati standard di governance aziendale. Questo approccio integrato riflette l’impegno del Gruppo Arena verso una crescita responsabile e sostenibile, che considera gli interessi degli stakeholder e contribuisce al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile a livello globale

    A tal fine all’ inizio del 2024 ha introdotto nell’ organigramma una funzione di Risk and Sustainability Management, attraverso la quale si pone l’obiettivo di redigere il bilancio di sostenibilità già nel 2024.

     

Ultimi Articoli

Demografia, sociologia ed economia, le famiglie italiane sospese fra presente e...

0
In occasione della seconda giornata della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo di NIQ, i relatori Christian Centonze,...

Foggia: Gruppo Megamark investe più di 8 milioni per il suo...

0
Il punto vendita, realizzato secondo i dettami della sostenibilità ambientale, è il trecentesimo Famila in Italia. Novità assoluta il Bistrò Famila con cucina visiva.  Ha...

NIQ a Linkontro: frena l’inflazione, si raffreddano i prezzi ma gli...

0
NIQ (NielsenIQ) in occasione della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo, registra per il 2024 oltre 900 presenze...

A Comacchio (FE) inaugura il primo PetStore Conad della città all’interno...

0
Dopo l’apertura dello Spazio Conad, Comacchio accoglie il nuovo PetStore Conad, il primo della città: oltre 5.000 referenze tra alimenti, prodotti dietetici e parafarmaci...

Il mondo delle meraviglie di FAO Schwarz arriva nel cuore di...

0
Dopo Milano, Parigi. FAO Schwarz, nato nel 1862 dal sogno di Frederick August Otto Schwarz di creare un luogo unico in cui i migliori...