La sempre maggiore consapevolezza dell’importanza di un’alimentazione più ricca di verdure e proteine vegetali, sia per la salute individuale che per l’ambiente, sta determinando significativi cambiamenti nelle scelte di acquisto dei consumatori.

Per rispondere alla domanda crescente di soluzioni gustose, ma al contempo più ricche di vegetali, Polli ha sviluppato una nuova gamma di Ragù vegetali, 100% plant based e senza soia. 

I Ragù vegetali Polli rappresentano la scelta ideale per coloro che cercano un’alimentazione bilanciata, ricca di verdure, senza rinunciare al gusto e nel rispetto di uno stile di vita sostenibile.

La gamma comprende tre varianti, tutte preparate con pomodori ciliegino italiani: disponibili da febbraio 2024, il Ragù vegetale di olive, con il 45% di olive, e il Ragù vegetale di peperoni e melanzane, con peperoni italiani. In arrivo ad ottobre, invece, il Ragù di funghi, realizzato con funghi freschi, ingrediente principe della stagione autunnale.

Il formato da due vasetti monoporzione da 90 grammi è pensato per ridurre gli sprechi alimentari e va incontro alle nuove esigenze delle famiglie moderne e dei single. Tutte e tre le ricette sono 100% Plant Based e si distinguono per la loro consistenza golosa e avvolgente, tipica del ragù tradizionale, che si sposa perfettamente con la pasta.

La nuova gamma di Ragù vegetali Polli si affianca alla già esistente linea di pesti Polli, tra cui il classico Pesto alla genovese, quello nella versione senza aglio, il genovese con olive taggiasche e quello con pomodori secchi, tutti preparati con basilico fresco italiano da filiera certificata*, formaggi DOP e pinoli selezionati. Oltre a questi si aggiungono il Pesto rosso, con pomodori secchi e formaggio, e il Pesto alla calabrese, con peperoni italiani da filiera certificata*.

Da sempre la missione di Polli è quella di assistere i consumatori nel passaggio a uno stile alimentare sano, genuino e sostenibile. Oltre al rigoroso controllo sulle materie prime e sui processi di produzione, attraverso la filiera agroalimentare, il nostro impegno per un’alimentazione sana e sostenibile si concretizza anche attraverso lo sviluppo di soluzioni completamente vegetali“, dichiara Maria Giordano, Chief Marketing Officer del Gruppo. “Il plant based è uno dei trend più influenti sui comportamenti dei consumatori, soprattutto nell’ambito alimentare. Questo settore sta crescendo rapidamente, con un valore di mercato superiore ai 300 milioni di euro solo in Italia e vicino ai 6 miliardi di euro in Europa“.

 

In linea con la sua missione e con le tendenze di mercato, Polli ha introdotto negli ultimi anni diverse innovazioni 100% vegetali, tra cui una linea di Pesti Plant Based (Pesto ai ceci, Pesto al cavolo riccio, Pesto al cavolfiore, Pesto alle lenticchie) senza glutine e lattosio, eletti “prodotto dell’anno 2023” nella categoria salse e condimenti; tre varietà di legumi Pronti & Conditi (ceci al rosmarino, lenticchie alla paprika, tris di fagioli piccanti) cotti al vapore e conditi con un filo di olio extravergine di oliva, pronti da consumare; e due varianti di verdure snack: i Crispy Veg, unici per la croccantezza delle verdure intere, Broccoli e Chips di Barbabietola, Fagiolini e Chips di Carote.

Queste innovazioni hanno reso Fratelli Polli una delle realtà più dinamiche e versatili del settore alimentare, con oltre 150 anni di esperienza nella produzione di conserve vegetali, ma anche con una notevole vitalità e capacità di diversificazione, che l’hanno portata a raddoppiare il fatturato negli ultimi 5 anni. Oggi, Fratelli Polli S.p.A. con ben 7.400 Tonnellate di basilico lavorato è una azienda leader nella produzione di pesti oltre che di sottolio e conserve vegetali. Nata dalla visione lungimirante di Fausto Polli nel 1872, l’azienda è attualmente guidata dalla quinta e sesta generazione della famiglia, affiancata da un team di manager appassionati e provenienti da contesti multinazionali di eccellenza.

Da sempre sensibile alle esigenze del mercato italiano e internazionale, la Polli vuole farsi promotrice di uno stile di vita sano e sostenibile, mission che negli ultimi anni ha guidato il suo percorso di trasformazione e crescita straordinaria.

*La filiera del basilico Polli è certificata CSQA – ISO22005 cert. n. 71049 – DTP035 cert. n. 71050.

La filiera del peperone Polli è certificata CSQA – ISO22005 cert. n. 80596 – DTP035 cert. n. 80597.