Conserve animali: la MDD conquista quote alla IDM. Il vento inflattivo sta cambiando gli scenari anche qui

Le conserve animali rappresentano un mercato competitivo dove le muiltinazionali hanno un ruolo molto attivo. Siamo nell’area grocery con tutto ciò che ne comporta: prezzi Hi-Lo violenti, prezzi a scaffale sostenuti, logiche di sell out in mano al produttore che ne manovra le attività.

In questo contesto, totalmente differente da quello delle conserve vegetali, i valori delle vendite sono normalmente sostenuti anche e soprattutto grazie alla pressione promozionale.

In apposito articolo trattiamo l’argomento.  Qui, invece, ci occupiamo della MDD che, di conseguenza, deve lottare contro dei Giganti per farsi spazio.

Si faccia attenzione: questi grandi leader della IDM, si è appena scritto, veicolano molto i volumi delle vendite, e quindi il fatturato, e l’aggressività della MDD può essere un boomerang se non è ben utilizzata dal retailer.

Per tale ragione è importante definirne le prestazioni.

Anche in questa analisi ci avvaliamo delle preziose ricerche di NIQ aggiornate ad ottobre dello scorso anno, quindi molto recenti.

Entriamo nel merito dei numeri:

L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.