Pinsami è tra le realtà italiane in maggiore espansione economica: a renderlo ufficiale è l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza che, nel suo ultimo report “Campioni della crescita”, ha selezionato 800 aziende a più alto tasso di sviluppo in base alla crescita media annua generata nel triennio 2019-2022.

Questa sesta edizione, stilata da un leader in ricerche di mercato come ITQF, ha classificato Pinsami al 35esimo posto del ranking con un tasso medio di crescita annua pari al 108,94%, ossia il cosiddetto tasso annuo di crescita composto, più comunemente noto come Compound average growth rate (Cagr). Pinsami si identifica, inoltre, come prima azienda del settore alimentare italiano.

La classifica degli 800 “Campioni della crescita” è, in realtà, partita da una long list di oltre 50mila aziende, redatta facendo ricorso a banche dati pubblicamente disponibili, dati aziendali online, analisi di gare e portali di comunicazione. Da questo studio è emerso uno spaccato di alcune delle eccellenze imprenditoriali italiane, modelli di un’Italia dinamica e innovativa che cresce, crea posti di lavoro e benessere sul territorio.Sulla base di rigorosi criteri scientifici e tecnologie avanzate, Pinsami è risultata un esempio di azienda che, forte della sua agilità, flessibilità e spirito di innovazione, è riuscita dare un nuovo impulso all’economia e ad un comparto piccolo e fino a pochi anni fa quasi inesistente come quello della pinsa, ma oggi talmente cresciuto e promettente – mercato che vale 49 milioni di euro con crescita del 37% (Fonte: dati Nielsen AT del 31/03/23) – da richiamare a sé l’attenzione di sempre nuovi player. Il grande dinamismo di Pinsami è, inoltre, testimoniato anche dalla sua capacità di rispondere alle esigenze dei consumatori con formati pinsa e modalità di conservazione differenti (per approfondire: www.pinsami.it)

Oggi il successo economico di Pinsami, con un giro d’affari di quasi 17 milioni nel 2022, si è tradotto anche in aumento del livello occupazionale passando da 14 dipendenti nel 2017 a 194 nell’agosto di quest’anno.