Dotare i punti vendita GDO di una gestione smart, anche da mobile, è una necessità ormai assodata. Gli operatori che dispongono di software utilizzabili da PDA, tablet e smartphone possono lavorare direttamente in corsia in modo rapido ed efficiente. Allo stesso tempo, attrezzare i clienti di questi dispositivi migliora e potenzia la loro esperienza di acquisto. Oggi, la soluzione è fornire software snelli e di facile utilizzo, grazie ai servizi in cloud.

Come si semplifica la gestione del negozio

Dal punto di vista dell’operatore, una delle sfide principali è gestire l’enorme quantità di dati a disposizione dei punti vendita. In questo panorama l’azienda IBC, leader nel settore dei software per GDO, ha introdotto Mobile Store: la soluzione per gestire tutte le attività di raccolta dati da mobile.

Mobile Store è un’app progettata per soddisfare un modello di usabilità immediata. Massimiliano Perdon, device developer manager di IBC, sottolinea quanto è importante questa caratteristica: «I software per retailer devono essere semplici e ridurre al minimo oneri e tempi di introduzione, in modo che il gestore possa sapere da subito quando sarà attivo il nuovo sistema e quanto ci metterà a padroneggiarlo. Mobile Store permette alle catene retail di avviare i suoi utenti senza lunghi e costosi programmi di formazione

Per riuscirci, il software ricalca le pratiche tipiche di un’applicazione B2C che chiunque scarica sul proprio smartphone e inizia subito a utilizzare. Ad esempio, applica le spunte blu all’invio di un ordine, così l’utente è in grado di leggere in modo intuitivo se è stato ricevuto o no. L’interfaccia grafica, applicando il concetto di less is more, abbatte la difficoltà di utilizzo delle operazioni complesse. Questo è possibile mantenendo in app tutto ciò che è possibile fare in corsia e spostando altre operazioni a livello strategico. Infatti, grazie ai sistemi di automazione e programmazione è possibile creare flussi di lavoro che automatizzano una serie di funzioni, sgravando l’operatore delle attività inutili. Infine, il collegamento in cloud permette di avere tutti i dispositivi sempre aggiornati in automatico all’ultima versione, ma anche di lavorare offline quando necessario.

Servizi per il cliente: self scanning e cartellonistica digitale

Adottare app di semplice utilizzo apre a un’altra importante opportunità: coinvolgere gli utenti finali per migliorare l’esperienza di acquisto. Nell’ecosistema mobile di IBC possiamo citare, a questo proposito, due strumenti significativi: YourSelf, l’app per il self scanning, e DS Store, il software per la gestione della cartellonistica digitale in negozio.

Secondo Massimiliano Perdon: «Per quanto riguarda il self scanning, l’Italia sta cercando di mettersi al passo con il resto d’Europa – e in particolare con i Paesi del nord – ma ancora lentamente. Il self scanning è un servizio ancora innovativo per l’Italia: il cliente medio non è abituato a utilizzarlo. Per migliorare l’usabilità dello strumento, abbiamo reso il sistema il più divertente e coinvolgente possibile.»

Attraverso il PDA, YourSelf segnala al cliente quanto sta spendendo, cosa sta acquistando, quali sono le promozioni applicate, e così via. «I clienti devono essere educati all’uso del self scanning» continua il presidente Corà, «perché i dati ci dicono che, appena iniziano ad adottarlo, l’apprezzamento è elevato

Un picco di adozioni, secondo i dati di IBC, si sta riscontrando anche nel servizio di digital signage. Con DS Store è possibile inviare messaggi promozionali su tutti gli schermi del punto vendita, compresi i dispositivi di self scanning, le casse, i totem i display cliente e i video wall. Inoltre, ogni punto vendita può predisporre messaggi legati alla propria località e il software aggiorna in automatico i prezzi e le promozioni su ogni prodotto e su ogni punto vendita.

Precisa Massimiliano Perdon, device developer manager: «Per massimizzare l’efficacia dei contenuti trasmessi, i clienti che installano il software per la cartellonistica digitale beneficiano di un onboarding sulle varie strategie adottabili

I vantaggi di un sistema di questo tipo sono molti: per la catena, che può prevedere numerose operazioni promozionali, e per il cliente finale, che ha indicazioni utili su quanto accade in negozio. Tutto questo è possibile grazie all’integrazione tra le varie applicazioni. Un esempio significativo è il servizio Elimina code gestito da DS Store. Il cliente può prenotare il proprio numero al banco dei freschi tramite chiosco, l’app della catena o il terminale di self scanning. Può quindi continuare la propria spesa perché, poco prima del suo turno, il sistema lo avviserà di recarsi al banco.

Un ecosistema integrato per la gestione completa

Elimina code è soltanto un esempio di integrazione. La cartellonistica digitale connessa al self scanning può creare coinvolgimento durante tutto il processo d’acquisto.

Afferma il presidente Corà: «Dal punto di vista del negozio, il vantaggio principale di un sistema integrato è la certezza sui dati, perché tutto attinge allo stesso contenitore. Si trovano ancora situazioni dove fonti disallineate, addirittura sui prezzi di prodotto, causano disagi e incomprensioni. Avere un sistema di soluzioni integrate rende tutto più fluido, dai processi decisionali all’assistenza

Il sistema di gestione e analisi di IBC fornisce al retailer vari tipi di informazioni, dai dati semplici (vendite, margine, ecc.) fino ad analisi ad hoc sui KPI per monitorare trend, differenze inventariali, comportamenti fraudolenti e quant’altro, fino ad analizzare il ROI sulla singola piattaforma o iniziativa promozionale. Naturalmente, tutti i dati delle app mobile si collegano al back office di negozio e il retailer può utilizzarli anche con sistemi di altri fornitori, per facilitare un’adozione rapida ed efficace.

Soluzioni cloud native per avere il negozio nelle tue mani, anche da mobile

«Il futuro corre verso il cloud» conclude il presidente Corà, «e IBC sta abbracciando in toto questo trend, senza naturalmente dimenticare le problematiche quotidiane.»

La tecnologia di gestione da remoto, abbinata alla possibilità di utilizzo dei software anche offline, rende tutte le operazioni snelle, rapide e accessibili in qualsiasi momento. Sicurezza dei dati, performance degli strumenti hardware e curva di apprendimento praticamente nulla rendono le applicazioni di IBC gli alleati perfetti per la gestione delle catene di negozi.