Spesa Intelligente, Eurospin Lazio, Eurospin Tirrenica: l’inflazione gli ha fatto bene!

L’esito dell’inflazione per i discount? Per Eurospin ottimo. E’ questo il risultato dell’analisi dei bilanci di Spesa Intelligente, Eurospin Tirrenica e Eurospin Lazio. La vittoria di Eurospin (almeno nel centro nord) è duplice: nei confronti dei fornitori sulle battaglie negoziali e verso una parte della concorrenza.

Chi sono i concorrenti di Eurospin? Tutti, nessuno escluso, compresa quella Esselunga che nel 2022 ha prodotto uno dei peggiori utili di profitto della sua storia (vedi qui articolo) oppure Coop Alleanza 3.0 ed Unicoop Firenze (vedi qui articolo) che non hanno certo realizzato i risultati (in %) che le tre imprese di Eurospin hanno realizzato. Sarà interessante il confronto con chi ha modelli di business più vicini a Eurospin, come Md o tra qualche mese Lidl.

Entriamo nel merito degli indicatori delle tre imprese di Eurospin per avere chiaro l’impatto che il 2022 ha avuto sui conti economici di queste tre imprese, legate dalla capostipite (Eurospin Italia Spa), che sono Spesa Intelligente (titolare dei punti di vendita di tutto il Nord ovest, Nord Est e Sardegna), Eurospin Tirrenica (che invece si occupa dei territori del Centro Italia, in particolar modo Toscana, un pezzo di Romagna e Marche) e Eurospin Lazio (attiva indicativamente in Lazio, Campania e Molise).

Prima considerazione sull’evoluzione dei ricavi dal 2021 al 2022. I ricavi sono cresciuti per le aziende di Eurospin: nel dettaglio

L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.