mercoledì 29 Maggio 2024

Novacoop è leader di quota ma Selex domina nettamente le quote per centrale acquisti. Nel futuro prossimo alcune insegne sono a rischio in Piemonte. L’analisi e quote di mercato

Chi controlla il mercato della GDO in Piemonte? E chi ha migliori prospettive per affrontare e vincere le sfide del futuro? In questo articolo calcoliamo le quote di mercato dei principali player che operano in questa regione per far emergere le caratteristiche specifiche di questo territorio e capire, attraverso i numeri, chi domina il settore della grande distribuzione organizzata, attraverso quali modelli di business e con quali risultati. Il Piemonte ha una caratteristica peculiare che lo differenzia dalle altre regioni italiane: è un territorio molto “concentrato” dove le prime cinque aziende realizzano il 49,3% del fatturato totale. La regione segue invece le stesse dinamiche degli altri territori per quanto riguarda l’andamento dei formati: lo dimostra il fatto che Conad, dopo l’acquisizione di Auchan, arranca per essersi trovata in possesso di molti ipermercati, formato che sta soffrendo ovunque.

Anche in Piemonte – come nel resto d’Italia – arranca chi ha scelto di puntare sul formato dell’ipermercato che pure in questa regione mostra di “tenere” meglio che altrove: è il caso di Conad che, dopo l’acquisizione di Auchan, fatica a trovare una strategia vincente. Interessante la sfida tra Esselunga e Dimar, vinta dalla seconda, pura espressione del territorio che soverchia un gigante del nord Italia.

Vediamo nel dettaglio, con l’aiuto dei grafici.

Il grafico che segue indica le quote di mercato del Piemonte calcolate per azienda:

 

Le quote di mercato sono calcolate sui bilanci del 2020 di tutte le imprese (affiliati e Cedi), valutando i pesi dei Cedi e le singole incidenze per punto di vendita dalla piattaforma GeoRetail

Il primo dato che emerge è che le due imprese di testa – Nova Coop e Dimar che hanno in mano, rispettivamente il 12% e l’11,2% del mercato piemontese – sono espressione del territorio: un elemento rilevante in termini di presidio. Carrefour  con il 10,4% e Bennet con il 5,8% sono leader nel formato degli ipermercati che ogni giorno appare più fragile, messo alla prova dall’avanzata dei punti vendita di dimensioni inferiori.

L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.

Silvia Ognibene
Silvia Ognibene
Giornalista professionista, collabora stabilmente con agenzie di stampa e quotidiani nazionali e internazionali dedicando particolare attenzione ai temi di finanza, economia e lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Dit a doppia cifra nel 2023: fatturato MDD +11%, industrie di...

0
Dit - Distribuzione Italiana, il fulcro dei servizi commerciali e di marketing per i marchi Sigma e Sisa, ha mantenuto un trend di crescita...

Despar Nord Ovest (Gruppo 3A) incrementa il fatturato al pubblico che...

0
L’Assemblea dei Soci del Gruppo 3A – Despar Nord Ovest, comprendente Centro 3A S.p.A., 3ACooperativa e Punto 3A S.r.l., ha approvato il bilancio consolidato...

Lidl apre il supermercato più sostenibile mai realizzato dall’insegna in Italia

0
È stato presentato alla stampa oggi e aprirà ufficialmente le sue porte ai clienti domani, 30 maggio 2024, il nuovo Lidl di Villafranca di...

Despar ottiene due riconoscimenti ai “PLMA’s 2024 International Salute to Excellence...

0
Despar è stata nuovamente premiata ai “PLMA’s 2024 International Salute to Excellence Awards” con due riconoscimenti assegnati ad altrettante referenze che confermano la qualità dell’offerta di prodotto...

Pam Panorama trionfa agli “International PLMA Salute to Excellence Awards 2024”...

0
Pam Panorama trionfa agli International PLMA Salute to Excellence Awards 2024, aggiudicandosi ben 9 premi nella prestigiosa competizione organizzata da “Private Label Manufacturers Association”...