Coop Centro Italia +7,74% di EBIT nel 2020, bene anche Unicoop Firenze (+2,11%). La Coop Tirreno in ripresa

0

In questo articolo si metteranno in evidenza le prestazioni delle tre Coop che operano nel territorio del centro Italia. A parte Unicoop Firenze, che fattura quasi 2,5 miliardi di euro, le altre due nel 2020 hanno realizzato ricavi sotto il miliardo. Che il 2020 sia stato un anno positivo anche per le cooperative, lo abbiamo scritto in precedenza, adesso è interessante comprendere cosa è successo nella gestione caratteristica, ed in particolare come sono stati gestiti i costi del personale e quelli necessari al buon andamento del business, come logistica, marketing, etc, ovvero i costi per servizi che, nelle coop del nord, si è scritto sono stati superiori alla media della GDO. 

Infine, è interessante verificare quali sono stati i conseguenti risultati di margine operativo che queste cooperative (Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno e Coop centro Italia) hanno realizzato nel 2020. 

La prima voce da approfondire è quella del margine commerciale dato che, come abbiamo visto per le coop del Nord, quello che in gergo si definisce “allargato”, ovvero comprensivo di vendite – e negoziazioni – ai fornitori, era piuttosto rilevante per quelle cooperative che avevano un gran numero di ipermercati, con percentuali decisamente buone, oltre il 30%.

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui