Giovanni Arena: “VèGè, la casa perfetta di Decò Italia”

0

“VèGè è una famiglia, una centrale ideale per un imprenditore del retail: è snella, economica, con contratti molto competitivi e con un piano promozionale molto efficace” spiega Giovanni Arena, Direttore Generale dell’omonima azienda e consigliere di amministrazione della Centrale milanese, nell’ambito del programma LIVE dal titolo “VèGè: un modello vincente” tenutosi lo scorso lunedì 14 giugno all’interno del profilo LinkedIn di GDONews.

“E’ importante la disponibilità della Centrale nel permettere la negoziazione in periferia ad un terzo livello, è un ingrediente che ha permesso alla nostra azienda ed a Multicedi di crescere molto negli ultimi anni”.

Un’evoluzione che oggi si è strutturata e che ha portato alla nascita di Decò Italia, un ufficio situato a Milano che ha come focus i progetti di vendita delle aziende Multicedi e Gruppo Arena, come la gestione delle insegne sul territorio e la MDD.

“Oggi esistono due società di proprietà paritetica Arena e Multicedi: la Brand Italia, depositaria dei marchi insegna delle aziende sul territorio, e Decò Italia, che gestisce e sviluppa la marca privata e ne concede l’utilizzo nei rispettivi territori di competenza.”

L’INTERVISTA A GIOVANNI ARENA, DIRETTORE GENERALE DEL GRUPPO OMONIMO E CONSIGLIERE VEGE

Quella tra il Gruppo Arena e Multicedi è un’unione importante, che ha prodotto una crescita eccezionale: si pensi che in termini di sell out nell’anno 2013 le due imprese assieme avevano prodotto 840 milioni di euro. Dopo sette anni, nel 2020, le vendite si sono attestate a 2,1 miliardi, arrivando a realizzare il 2% di quota di mercato nazionale.

“Con Multicedi – prosegue Giovanni Arena – esiste una totale condivisione degli obiettivi per il prossimo futuro, e per sviluppare la nostra MDD abbiamo chiamato il migliore dei manager del settore, Mario Gasbarrino. Siamo presenti in 9 regioni e leader in Sicilia e Campania.”

VèGè è il riferimento nazionale che permette alle due aziende di essere estremamente competitive sul mercato, grazie ai contratti che la Centrale stipula con l’industria di produzione per le marche industriali, sia attraverso Aicube che con la stessa VèGè, ed allo stesso tempo, grazie all’autonomia concessa nei progetti di vendita, Arena e Multicedi hanno trovato in essa la casa ideale dove rimanere a lungo nel tempo.

“Il CdA di VèGè ha approvato le linee guida per i prossimi anni 2020/2025, ed i progetti sono ambiziosi – ha concluso Arena –  vogliamo crescere, abbiamo l’ambizione di poter coinvolgere nel progetto VèGè altre grandi aziende del mass market retail italiano, imprese di dimensioni rilevanti. VèGè è già un’organizzazione con grandi aziende retail ma, come imprenditore, mi sento di consigliare l’ingresso anche ad ulteriori grandi aziende, proprio per la possibilità che viene concessa di mantenere la necessaria autonomia gestionale in periferia nella condivisione di contratti di acquisto molto importanti”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui