GDO News
Nessun commento

Nuovi pdv e nuovi posti di lavoro per Sisa Sardegna

sisaIl Ce.Di. Sisa Sardegna, attraverso la propria partecipata Metide Srl, sta attivamente lavorando al consolidamento e ulteriore sviluppo della rete dei punti vendita gestiti da quest’ultima. Proprio nei giorni scorsi l’importante rete di supermercati Metide, operanti nel Cagliaritano e nel Sulcis, si è arricchita di ulteriori 5 importantissimi supermercati, tre dei quali a Olbia, uno a Cagliari e uno a Monastir.

La rete dei supermercati gestiti da Metide ha pertanto varcato i confini del Sud estendendosi al Nord Sardegna. “l’aspetto ritenuto più importante” – afferma Rinaldo Carta, AD del Cedi Sisa Sardegna – “è forse l’assunzione di ulteriori 29 unità lavorative per Olbia e 19 unità per Cagliari. Il tema politico-sociale, insieme alla tutela e incremento dei posti di lavoro, è stato un elemento determinante nell’acquisizione della Metide stessa da parte di Ce.Di. Sisa Sardegna, storicamente attenta alla salvaguardia dell’occupazione”.

Vale la pena ricordare che nel mese di Giugno dello scorso anno, mediante una importantissima operazione strategica, Sisa Sardegna aveva acquisito il 98% delle quote di Metide, composta all’epoca da una rete di 16 supermercati e oltre 200 dipendenti. Grazie a quella operazione si è concretizzata la salvaguardia del sistema distributivo Sisa in Sardegna, resa possibile la riduzione dei costi fissi mediante importanti economie di scala, nonché tutelati oltre 2.000 posti di lavoro, considerando tutto l’indotto. Le ulteriori acquisizioni sopraillustrate riconfermano la bontà di tutta l’operazione. I supermercati sotto il diretto controllo e gestione di Metide sono passati da 16 a 21, a distanza di soli 6 mesi dall’ingresso del nuovo management.

Attualmente Metide ha 221 dipendenti distribuiti nelle strutture di Cagliari e hinterlard, Carbonia, Iglesias e Olbia.

I Supermercati recentemente acquisiti, di notevole pregio, hanno eccellenti potenzialità commerciali: tutti format superiori ai 1.000 mq, sono situati in punti nevralgici del centro gallurese, permettono di rispondere alle quotidiane esigenze della clientela con particolare cura dei settori freschi e freschissimi e l’offerta di un assortimento di eccellente profondità.

L’investimento sulla città di Olbia rappresenta una sfida notevole per il Gruppo: la cittadina gode di una struttura economico-commerciale molto dinamica, certo ma gli effetti negativi della crisi, e soprattutto la recente alluvione, hanno avuto notevoli ripercussioni sul tessuto economico e sulla capacità di acquisto dei consumatori. Sfida che, grazie a intelligenti politiche commerciali, al know-how e alla professionalità dei vari collaboratori, il Cedi è sicuro di vincere.

Dal punto di vista economico dai dati emerge, inoltre, che la nuova gestione ha recuperato totalmente le perdite di fatturato registrate dalla gestione precedente (il trend negativo era pari a -13,48%) e al 31.12.2013 si è registrata un’inversione di tendenza. Infatti, il fatturato realizzato nel corso del 2013 ha superato quello realizzato nell’anno precedente.

Ancora Rinaldo Carta, Ad di Sisa Sardegna sostiene: “Per l’anno 2014, sulla base di dati oggettivi, Metide conseguirà una crescita superiore al 20% a parità di rete. Il fatturato quindi si attesterà intorno ai 26 milioni di euro. Se a tale previsione sommiamo quanto prevediamo di realizzare con le nuove acquisizioni, possiamo affermare che nel corso del 2014, Metide realizzerà un fatturato di 42 milioni di euro circa”.

Tagged with:
Dati dell'autore:
Ha scritto 197 articoli
Italo Gherardi

Dottore in Economia e Commercio, esperto di grande distribuzione e finanza della GDO. Dopo aver ricoperto per anni ruoli dirigenziali in ambito bancario ha concentrato la sua attività nella consulenza alla grande distribuzione rivolta alla analisi della solvibilità delle aziende.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su