In Toscana Cadla riapre i punti vendita ex Konz

0

Riaprono i supermercati che facevano capo alla ormai ex Konz in Toscana. E riaprono quasi tutti con il marchio Despar. Solo pochi con la gestione diretta della Cadla, guidata dai fratelli Giannetti, gli altri in affitto di impresa.
L’operazione, che passa da un concordato in continuità, sta andando verso il completamento. E ha alcune date ormai certe. L’11 aprile riapriranno le sedi di via Fiorentina e di Pratantico. A metà aprile Terranuova Bracciolini. Mentre ha già aperto Montevarchi, che invece è gestito direttamente dalla Cadla.
Poi a seguire quasi tutti gli altri, dentro e fuori la provincia: passando da Griosseto, Firenze, Lucca ma anche da Castiglion Fibocchi. Tempi più lunghi per il cash and carry, il cuore della ex Konz, il punto rifornimento sulla Setteponti. La previsione è che ci vorranno circa due mesi, anche per riproporlo con un format più moderno. Nella vicenda Konz ci sono circa 170 lavoratori in cassa integrazione, parte dei quali sarà progressivamente richiamata al lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui