giovedì 18 Luglio 2024

U.S.: Whole Foods, supermercati di successo all’insegna della compatibilità ambientale

Nel 1980 tre giovani del Texas (Austin) ebbero un idea: creare un grande supermercato che vendesse solo prodotti creati con rigorosi criteri di rispetto dell’ambiente e che fossero di comprovata alta qualità. Quell’idea oggi si chiama Whole Foods, annovera 275 PdV negli U.S., è da poco sbarcato in Europa ed il suo titolo, quotato nella Borsa americana (Nasdaq) dal 1992 cresce mediamente del 19% annuo. Questo pazzesco fenomeno della distribuzione non vive dei numeri del colosso Wal Mart, ma al contrario vive di qualità senza badare al prezzo ma, soprattutto, all’insegna del rispetto dell’ambiente, dei consumatori, della terra e degli animali. Il rispetto per l’ambiente si traduce in singolari operazioni di marketing: tra tutte quella che permette uno sconto al consumatore che porta direttamente da casa il sacchetto per mettere la spesa. La tutela dei consumatori viene ricercata attraverso un offerta che sia rivolta all’alta qualità comprovata e dichiarata, il loro consumatore deve sapere perfettamente cosa mangia. La tutela della terra, pensate che Whole Foods si preoccupa del riciclo della spazzatura organica, il compost, che viene venduto come concimante da giardino, ma soprattutto l’utilizzo di energia di fonti rinnovabili al 100%. Tre sedi, addirittura, si autoproducono il fabbisogno energetico tramite pannelli solari posizionati sul tetto. Questa catena è molto radicata in alcuni territori degli Stati Uniti, soprattutto in quelle zone dove la mentalità “liberal” dei loro consumatori si traduce in una chiara propensione politica. Però dal 2007 questo fenomeno economico ha smesso di essere prettamente Statunitense, infatti a Giugno di quest’anno ha aperto il primo punto vendita in Europa, precisamente in Inghilterra a Londra. Chissà se li vedremo mai in Italia.

Dott. Andrea Meneghini
Dott. Andrea Meneghinihttps://www.gdonews.it
Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare. E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei diversi format in Italia ed in Europa. Collabora con alcuni Gruppi della GDO italiana nelle aree di crisis communication management e news management. Affianca la Direzione Generale di alcuni Gruppi della GDO nella gestione delle strategie aziendali. Collabora anche con aziende del Mass Market Retail all'estero come assistant manager sull'italian food. Si può contattare scrivendo a meneghini@gdonews.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Unes avanza nel rebranding: nuove ristrutturazioni a Torino, Treviglio e Gavirate

0
La catena di grande distribuzione Unes continua il suo percorso di rebranding, avviato lo scorso novembre, trasformando tutti i suoi negozi sotto la nuova...

Nova Coop apre ad Ivrea un nuovo superstore

0
Da giovedì 18 luglio, la città di Ivrea, in provincia di Torino, accoglierà l'apertura di un nuovo superstore realizzato da Nova Coop. Situato in...

MD arriva a quota 186 negozi in Lombardia con il nuovo...

0
Il primo punto vendita MD a Lissone ha aperto le sue porte con un simbolico taglio del nastro al femminile, eseguito dalla Store Manager....

A Crescentino (VC) inaugura il primo PetStore Conad della zona

0
A Crescentino (VC) apre il primo PetStore Conad di via Faldella, un negozio con un'ampia gamma di servizi e prodotti per i nostri amici...

Apre il nuovo Crai Villafranca: focus su prodotti locali e freschi

0
Giovedì 4 luglio è stato inaugurato il nuovo supermercato Crai Villafranca, in provincia di Forlì. Il punto vendita offre oltre 2000 referenze, di cui...