domenica 19 Maggio 2024

Gruppo Supercentro: cresce e innova il format Cash&Carry con Wiva

Gruppo Supercentro, da oltre vent’anni operante nella distribuzione alimentare e oggi presente nel sud Italia (Puglia, Calabria, Basilicata) con una rete multicanale a marchio Sisa, Ipersisa e QuickSisa, amplia la rete anche nel settore cash & carry e innova il suo format con Wiva.

L’inaugurazione del nuovo format, rinnovato nel layout, nell’assortimento e nella politica
commerciale, è avvenuta a San Giorgio Jonico (TA). Secondo il piano industriale del Gruppo, la rete crescerà ulteriormente e verranno ampliati e ristrutturati gli attuali 4 cash & carry presenti sul territorio che arriveranno a 6 entro il 2026 per un investimento complessivo di quasi 9 milioni di euro.

Moltissime le novità del nuovo format che si rivolge a una clientela prevalentemente Ho.re.ca con un’offerta ampliata, elementi di servizio innovativi e un assortimento mobile, in grado di accompagnare anche lo sviluppo turistico della zona e le tendenze dei consumi della clientela.

Centrale sarà infatti la valutazione dei trend grazie all’analisi dei category manager che contribuirà a rendere l’offerta sempre al passo con le richieste e i gusti del mercato.
“Continua la crescita del Gruppo anche nel segmento Cash&Carry che non solo vede ampliare la reta ma anche innovare in modo deciso l’offerta con un format che applicheremo presto agli altri punti vendita in un radicale piano di ristrutturazione e che vedrà una nuova apertura in provincia di Bari il prossimo anno”- ha commentato Michele Macripò, responsabile new business di Gruppo Supercentro.

“La nuova apertura di SanGiorgio Jonico – ha invece dichiarato il direttore generale, Antonio Bonucci – rappresenta la posa della prima pietra per lo sviluppo del nostro Gruppo anche in questo settore dopo anni di crescita della rete commerciale a marchio Sisa e Ipersisa che conta oggi 120 punti vendita su tutto il territorio presidiato”.

Per la prima apertura Supercentro ha anche ampliato la propria rete di collaboratori, grazie
all’assunzione di 12 nuove risorse, appositamente formate per la gestione del nuovo formate dei nuovi servizi offerti. Fondamentale per il Gruppo la formazione: grazie al progetto Officina dei talenti, infatti, 40 ragazzi under 25 verranno selezionati e inseriti in percorsi formativi della durata di 1 anno. In tutto il 2024, verranno avviati percorsi per migliorare le competenze e l’efficienza anche di oltre 300 collaboratori (tra neo assunti e personale già inserito) che si aggiungeranno alle 7600 ore di formazione erogate nel 2023.

Ultimi Articoli

Demografia, sociologia ed economia, le famiglie italiane sospese fra presente e...

0
In occasione della seconda giornata della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo di NIQ, i relatori Christian Centonze,...

Foggia: Gruppo Megamark investe più di 8 milioni per il suo...

0
Il punto vendita, realizzato secondo i dettami della sostenibilità ambientale, è il trecentesimo Famila in Italia. Novità assoluta il Bistrò Famila con cucina visiva.  Ha...

NIQ a Linkontro: frena l’inflazione, si raffreddano i prezzi ma gli...

0
NIQ (NielsenIQ) in occasione della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo, registra per il 2024 oltre 900 presenze...

A Comacchio (FE) inaugura il primo PetStore Conad della città all’interno...

0
Dopo l’apertura dello Spazio Conad, Comacchio accoglie il nuovo PetStore Conad, il primo della città: oltre 5.000 referenze tra alimenti, prodotti dietetici e parafarmaci...

Il mondo delle meraviglie di FAO Schwarz arriva nel cuore di...

0
Dopo Milano, Parigi. FAO Schwarz, nato nel 1862 dal sogno di Frederick August Otto Schwarz di creare un luogo unico in cui i migliori...