martedì 16 Aprile 2024

Acqua Sant’Anna e Logistica UNO hanno definito un nuovo progetto ferroviario

Acqua Sant’Anna e Logistica UNO hanno definito insieme un nuovo progetto ferroviario in una tratta abitualmente collegata dalla modalità stradale.

Treno convenzionale CUNEO – TREVISO

Da venerdì 9 Giugno, Mercitalia Rail (Polo Logistica – Gruppo FS Italiane) ha attivato un nuovo collegamento intermodale in Italia in collaborazione con Logistica Uno, che va ad ampliare il network esistente.

Con una frequenza pari ad un treno settimanale, il nuovo traffico permetterà di movimentare fino a 380.000 tonnellate anno di prodotto Sant’Anna. Il trasporto verrà realizzato attraverso carri chiusi a pareti scorrevoli, dallo Scalo di Cuneo al Terminal di Treviso.

L’avvio di questa nuova relazione di traffico sulla direttrice Cuneo-Treviso conferma l’impegno del Polo Logistica, del Gruppo Sant’Anna e di Logistica Uno nel promuovere il trasporto ferroviario merci in Italia, rafforzando lo shift modale verso una modalità più sostenibile con conseguente alleggerimento del traffico stradale e riduzione delle emissioni di CO2. La direzione di queste tre aziende è comune: l’obiettivo di un servizio efficiente, competitivo e sostenibile.

La sostenibilità intermodale si declina perfettamente nelle tre accezioni: Economica, legata ai costi di distribuzione. Sociale, ove sono ben visibili gli effetti della riduzione dell’impatto di traffico su strada e degli autisti impiegati. La nuova tratta consentirà il trasporto in un’unica soluzione di un totale di 26 autotreni (830 pallets) richiedendo l’impiego di 5 autisti in orario notturno, a differenza di 26 autisti previsti per la stessa tratta ma su gomma. Ambientale, con una netta riduzione delle emissioni.

Questa strategia di trasporto sempre più sostenibile per l’ambiente permetterà un notevole risparmio di mezzi pesanti sulle strade e una contestuale riduzione di emissioni di CO2. Calcolate per la stessa tratta a 2,9 ton di CO2e utilizzando il treno rispetto alle 20,9 ton CO2e utilizzando l’alternativa su gomma di bilici Euro 6 ). E’ stato calcolato un risparmio di 17,9 tonnellate di CO2e permesso grazie all’utilizzo del trasporto su rotaia rispetto a quello su gomma.

Il progetto è stato presentato in anteprima il 9 Giugno presso Fiera di Verona durante il Convegno “Innovazione tecnologica e Sostenibilità: le sfide per una Logistica che cresce”, organizzato dall’Osservatorio Contract Logistics «Gino Marchet» del Politecnico di Milano insieme a Regione Veneto e Assologistica. All’interno del Convegno, durante la sessione dedicata alle Best Practice e Casi di Successo della Green Logistics come vantaggio competitivo e come creazione di valore per tutti gli stakeholders, il dott. Attila Rocchia responsabile logistica per Acqua Sant’Anna ha presentato sul palco veronese il nuovo progetto intermodale frutto della collaborazione aziendale con Logistica Uno e Mercitalia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Aldi

Aldi prosegue il piano di espansione Milano annunciando una prossima apertura...

0
ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata, è lieta di annunciare la prossima apertura di un nuovo negozio...

Si accende l’insegna Coop in via Ferrarese a Bologna: il nuovo...

0
Si è accesa oggi,  12 aprile l’insegna della nuova Coop in via Ferrarese 12 a Bologna.  Il nuovo negozio di Coop Alleanza 3.0, è stato...

Carrefour Italia x Cents: partnership per la sostenibilità

0
Carrefour Italia conferma la sua sensibilità verso le tematiche di  responsabilità sociale e ambientale e continua a puntare sull’innovazione digitale grazie ad un  accordo...

Pam Panorama: doppietta di aperture in franchising a Milano

0
Pam Panorama festeggia l’apertura di due nuovi punti vendita in franchising ad insegna Pam nella città di Milano in via Giuseppe Meda, 41 e...

ALTASFERA: significativo traguardo di 100 milioni di euro

0
Altasfera, insegna Cash & Carry di Maiora S.r.l., nata per rispondere alle esigenze degli operatori Ho.Re.Ca., del food e del retail nel centro-sud Italia,...