Cambio ai vertici di Sanpellegrino: Stefano Marini nuovo Head of Waters Strategic Business Unit di Nestlé

Importanti novità in casa Nestlé: Stefano Marini, 49 anni, attuale Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino, è stato nominato Head of Waters Strategic Business Unit di Nestlé con la responsabilità delle strategie globali del Gruppo per il settore delle acque minerali. Il manager, con una carriera ventennale in azienda, e una profonda conoscenza del settore beverage, applicherà le sue competenze per far crescere il business delle acque minerali a livello internazionale.

Alla guida di Sanpellegrino, azienda di riferimento in Italia nel settore delle acque minerali e delle bibite non alcoliche gli succede Michel Beneventi, che lascia il ruolo di CEO di Nestlé Waters Turchia. Michel Beneventi, 51 anni, è entrato in Nestlé nel 1998 nel settore Finanza&Controllo di Sanpellegrino Svizzera. Negli anni ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità, prima come CFO del mercato europeo di Nestlé Waters e successivamente come Country Business Manager di Nestlé Waters Svizzera. Nel 2014 è stato nominato Country Manager di Nestlé Anglo-Dutch Caribbean, per poi essere promosso, nel 2017, CEO di Nestlé Waters UK. Prima di assumere l’attuale posizione di Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino, dal 2021 a oggi è stato CEO di Nestlé Waters Turchia e sotto la sua guida l’azienda ha acquisito quote di mercato in un periodo complesso a causa dell’iperinflazione e del Covid. Beneventi applicherà le sue comprovate competenze e l’esperienza maturata lavorando a livello internazionale per far crescere ulteriormente in Gruppo Sanpellegrino in Italia e all’estero creando valore per tutta la filiera di riferimento. Michel Beneventi, che ha cittadinanza italiana e svizzera, ha conseguito un diploma federale svizzero di esperto in finanze e controlling, è sposato e padre di tre figli.

Stefano Marini, attuale Amministratore Delegato di Sanpellegrino, ha guidato con successo l’organizzazione nella fase di discontinuità legata al Covid, realizzando una solida crescita a doppia cifra che ha permesso al Gruppo di superare le dimensioni del business pre-pandemia, sia nel mercato locale che internazionale con S.Pellegrino e Acqua Panna, brand ambasciatori del Made in Italy, negli oltre 150 Paesi in cui l’azienda è presente. Marini, entrato nel Gruppo Sanpellegrino nel 1999 come Product Manager e Brand Manager, negli anni ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità fino a diventare nel 2012 Direttore del Generating Demand di Nestlé Waters. In questa posizione ha contribuito a definire le strategie della region composta da UK, Spagna, Germania, Svizzera, Polonia, Grecia e Ungheria gestendo lo sviluppo di un portafoglio prodotti internazionale che comprendeva S.Pellegrino, Perrier, Vittel, Buxton, Henniez e Nestlè Pure Life. Nel 2014 è tornato nel nostro Paese per gestire il business del Gruppo nel mercato domestico in qualità di Direttore della Business Unit Italia, ruolo in cui si è occupato anche dello sviluppo del segmento delle acque funzionali. Nel 2018, è stato nominato Business Executive Officer della Business Unit Internazionale con il compito di contribuire ulteriormente alla crescita di S.Pellegrino e Acqua Panna, posizione che ha ricoperto fino al 2020 quando è diventato Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino. Stefano Marini è laureato in Economia e Commercio all’Università Commerciale Luigi Bocconi, è sposato con due figli.