Agrisicilia: idee per un category management propositivo sulle confetture

0

I sapori del territorio, quelli naturali, sono l’essenza da cui parte tutto il lavoro di produzione di Agrisicilia, uno dei riferimenti del mercato delle confetture di alta qualità.

La prima colazione, in un anno molto particolare come questo, ha vissuto una nuova vita, è tornata al centro delle abitudini di acquisto dei consumatori che, forzatamente ma con piacere, hanno sofferto la chiusura dei bar in primavera, e per ulteriori periodi intermittenti in questo autunno, in un contesto sociale dove la necessità di non portare per strada la popolazione attiva, ha condotto alla larga pratica dello “smart working” pregiudicando il traffico e la numerica scontrini dei bar.

Una rivoluzione non certo voluta ma necessaria che, di fatto, ha aggiornato le abitudini degli italiani. Dentro questo quadro è stata sorprendente la domanda della categoria confettura a base frutta, cresciuta più del mercato nazionale con valori quasi a doppia cifra.

La grande distribuzione può trovare nuove opportunità di sell out attraverso una precisa costruzione dell’offerta, capace di dare sicuramente valore alla competitività, ma tenendo in debito conto anche della distintività, per gratificare quel consumatore che nello scaffale cerca un prodotto che sia capace di distinguersi, in termini palatali, dal resto dell’offerta.

Agrisicilia è un fornitore interessante in questo contesto: attraverso la valorizzazione delle materie prime del territorio siciliano, nel corso del tempo ha trasformato in marmellate e confetture extra premium gli agrumi di Sicilia che provengono da aziende agricole certificate da consorzi IGP e DOP.

Inoltre, approfittando delle evoluzioni in atto, sfruttando i nuovi trend del momento, ha creato degli abbinamenti interessanti tra agrumi e spezie quali la curcuma, la cannella e lo zenzero.

Tra queste marmellate spiccano quella realizzata con i limoni di Sicilia abbinati allo zenzero, oppure la marmellata di arance di Sicilia e zenzero. Degno di menzione anche ulteriori abbinamenti: marmellata di arance con cannella, marmellata di mandarino con curcuma, sino ad arrivare all’ultima nata, la confettura extra di pera con zenzero.

Questi abbinamenti sono stati realizzati ed aggiornano l’assortimento dell’azienda siciliana per dare soddisfazione ad un consumatore che cerca distintività e gratificazione, e che sa vivere la gastronomia con fantasia, portando in abbinamento la confettura con altre pietanze, come ad esempio un tagliere di formaggi o una tartare di tonno o di carne.

Non si tratta di un esercizio di poco conto, perché da questa evoluzione gli stimoli per un valido category manager si fanno molteplici: saper intercettare le necessità dei consumatori significa essere propositivi, guidarli verso un percorso gastronomico di qualità, proporsi come suggeritori non di acquisti ma ancor più di consumi, e di stili di consumo.  Ecco come la filiera che parte dalla terra, attraversa l’industria di trasformazione che crea un notevole valore aggiunto in grado di raggiungere obiettivi del retailer anche lontani dalla categoria in oggetto.

Per informazioni:
Agrisicilia S.p.A.
Carmelo Cristaldi
Cell: +39 347 4416439
Web: www.agrisicilia.eu
E-mail: carmelo.cristaldi@agrisicilia.eu

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui