Esselunga comunica le misure straordinarie per supportare clienti, fornitori e dipendenti

29

Esselunga ha definito un piano straordinario di attività per offrire il proprio contributo nell’emergenza coronavirus che l’intero Paese sta affrontando.

Per gli Ospedali e gli Istituti impegnati in prima linea nell’assistenza dei pazienti e nella ricerca scientifica abbiamo previsto donazioni per 2,5 milioni di euro. Il progetto di Esselunga riguarda l’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, la Fondazione IRCCS San Matteo di Pavia, l’Ospedale Luigi Sacco di Milano, l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, l’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, la Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico.

Per i nostri fornitori, consapevoli dell’impatto che la situazione sta avendo sul tessuto imprenditoriale del Paese, è stato potenziato l’accordo con Unicredit che agevola i pagamenti allo scopo di alleviarne la tensione finanziaria. Saranno messi a disposizione dei fornitori di Esselunga da UniCredit Factoring 530 milioni di euro di affidamenti dedicati alle anticipazioni di pagamento dei crediti commerciali.

Per tutti gli over 65 anni, da domani e fino a Pasqua, il contributo di consegna della spesa diventerà gratuito sia per l’e-commerce Esselunga a Casa sia per le consegne dai negozi all’abitazione, in tutte le zone dove Esselunga è presente con il servizio.

Per i 5,5 milioni di possessori di Carta Fìdaty, un’iniziativa speciale per dare anche a chi aderisce al nostro programma fedeltà la possibilità di aiutare le realtà sanitarie e di ricerca sopra citate e ad altre che verranno individuate nelle prossime settimane: ogni 500 punti Fìdaty utilizzati Esselunga donerà 5 euro agli ospedali.

Per tutti i collaboratori dei negozi Esselunga, visto il lavoro eccezionale di queste settimane al servizio della clientela, sia nei negozi che nella preparazione delle spese online è stato programmato un intervento straordinario di welfare del valore di 150 euro a persona. Un contributo doveroso a favore di chi ha permesso al Gruppo di servire la comunità dei suoi clienti, anche nelle zone sotto osservazione, con dedizione, professionalità e sensibilità.

Sami Kahale, Ceo di Esselunga spiega: “Non possiamo stare fermi a guardare la difficoltà e preoccupazione generale causata dalla diffusione del Covid-19. Ognuno deve fare la sua parte. Esselunga, che ha sempre cercato di essere vicina ai territori in cui è presente, vuole confermare concretamente il proprio impegno. Vogliamo ringraziare medici, personale sanitario e ricercatori impegnati nel servizio alla Comunità, i nostri collaboratori che nei negozi stanno lavorando instancabilmente e allo stesso tempo offrire un aiuto tangibile alle persone più anziane così come ai nostri fornitori, in non pochi casi piccole e medie imprese del territorio”.

29 Commenti

  1. Volevo complimentarmi con la società di esselunga una vera forza a sostegno delle persone coinvolte a tutto campo compresi i dipendente, anche io sono dipendente di un’altra società alimentare, ma neanche si fa menzione del supporto e sostegno hai dipendenti, solo richieste ed efficienza, non sappiamo quanto durerà ancora in piedi questo sistema e meglio fare opere buone che pensare hai profitti, un caro salutone a chi leggerà

  2. Ok. Bravi. Chiedo solo una cosa. Alternare le casse aperte. Una si una no per agevolare le file a distanza. Grazie.

  3. Ammirevole davvero la sensibilità e l’iniziativa di Esselunga anche se, chi come me, purtroppo, non ne può beneficiare perché ha 63 anni nonostante si trovi ad affrontare le difficoltà che maggiormente incontra chi vive solo.

  4. L’eredità del caro Caprotti è evidente nei comportamenti dei suoi attuali dipendenti, anche del suo Ceo. Un ringraziamento particolare anche per la gratuità del servizio a domicilio per gli over 65. La solidarietà dimostrata in un momento di difficoltà come l’attuale sarà ripagata con riconoscenza dai clienti.

  5. Complimenti ai dipendenti per il grande spirito di collaborazione con la clientela, da estendere anche al Ceo di Esselunga. Le iniziative proposte da quest’ultimo a favore degli ospedali che sono coinvolti alla soluzione della grave problematica sanitaria, ed anche quelle a favore degli over 65, meritano un grande ringraziamento.

  6. Sono queste le circostanze in cui si evidenziano e si concretizzano i fatti.
    Esselunga con queste iniziative dimostra grande sensibilità verso clienti e dipendenti.
    Grande stima da noi tutti. Bravi.

    • Sono già presenti da due settimane. Se è delle mie parti potrà constatare di persona che nel PDV di Vimercate è collocato uno all’ingresso principale fianco rampe mobili ed uno prima di entrare nel reparto frutta e verdura!
      Cordiali Saluti
      Andrea

  7. Bellissima iniziativa io sono calabrese spesso salgo a Milano da mio figlio vado solo e sempre all’esselunga a fare la spesa . Disponibilità cortesia onestà questo è esselunga

  8. Bravi, è lodevole quello che fate. In questo momento particolare aiutare la comunità è un atto di grande civiltà. Grazie.

  9. Complimenti alla direzione ed ai dipendenti per quanto state facendo in questo momento per tutti noi .sono vostra cliente da 40 anni e sicuramente continuero ad esserlo. Grazie.

  10. Grazie. Ho letto le Vostre misure. È rassicurante, per coloro che ne comprendono il valore, il Vostro supporto, aiuto, cortesia, disponibilità, verso i Vostri Clienti, Fornitori e il riconoscimento ai Vostri Collaboratori.

  11. Qualche anno fa ero a Pioltello, sul deragliamento del treno. Tanti soccorritori stanchi, le operazioni andavano avanti con grande forza e determinazione ma anche con tanta stanchezza. I feriti erano stati portati via, ma c’era ancora tanto lavoro da fare. Esselunga quel giorno è stata esemplare, ad un certo momento è comparso un camion giallo ben riconoscibile che ha scaricato bancali di cibo e bevande e acqua per tutti i soccorritori che, anche se esausti, continuavano indefessi il loro lavoro. Mi commuovo ancora oggi a pensare a quell’atto di generosità spontaneo di Esselunga. Non hanno fatto una piega, sono arrivati, han scaricato tutto e ci han ridato forza di lavorare. Non solo per il cibo e acqua, che ci ha dato forza fisica, ma anche un po’ di forza morale: per una volta anche i soccorritori hanno ricevuto aiuto e non eravamo soli. Anche in questo frangente vedo che Esselunga ha sempre un grande cuore, una grande disponibilità ed è accanto alla gente in modo concreto. Grazie ragazzi… grazie davvero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui