GDO News
Nessun commento

Il caso Pastificio Zara ed il rapporto tra Retailer e fornitore di prodotti a marchio

Come si comportano i Retailers nella scelta dei propri partners? L’attenzione ai prezzi ed agli sconti è pari all’attenzione alla salute finanziaria dei fornitori? Il Retailer poteva prevedere un evento come quello che sta coinvolgendo il Pastificio Zara?

Se ne è parlato nel programma della web radio di GDONews “Il supermercato delle idee”.

Nasce oggi infatti un contenitore in stile radiofonico di approfondimento sui temi intorno al mondo economico della Grande Distribuzione. La web radio funziona come un podcast, ovvero un file audio che è possibile ascoltare sia direttamente sulle pagine del portale GDONews (cliccando play), sia scaricando sul proprio telefono mobile o sul tablet il relativo file mp3 per ascoltarlo in un momento opportuno.

Normalmente il podcast accompagna viaggi in auto, in treno oppure in aereo, e noi lo abbiamo pensato per il manager che lavora come fornitore oppure all’interno delle catene di supermercati della Grande Distribuzione.

Il programma radiofonico si chiama “Il supermercato delle idee” ed è diretto da Andrea Meneghini.

Roberto Romboli, Responsabile Private Label ospite al “Supermercato delle idee”

Ogni puntata affronterà un tema connesso al mondo della GDO che può anche prendere spunto da notizie di attualità, approfondendolo attraverso il contributo di interviste ai manager o agli analisti realizzate dalla redazione.

La prima puntata de “Il supermercato delle idee” ha come tema: la relazione tra il Retailer ed il produttore del suo prodotto a marchio.

Questo tema è di attualità soprattutto per la vicenda di difficoltà finanziaria che sta coinvolgendo il Pastificio Zara, un grande produttore di pasta a marchio delle più importanti insegne di supermercati del Paese.

Il retailer, davanti ai suoi consumatori, è colui che propone un prodotto ed un marchio: il secondo, con le logiche di marketing che ne conseguono è di sua pertinenza esclusiva, la produzione invece viene delegata alle aziende produttrici specializzate.

Questa dissociazione quanto è tenuta sotto controllo dal retailer?

Se ne è parlato con Roberto Romboli, Responsabile del prodotto a marchio per il gruppo Distribuzione Italiana (Sigma, Sisa e Coal), uomo di grande esperienza sulle dinamiche che coinvolgono le negoziazioni tra Retailer e fornitore di prodotti a marchio e con il dott. Giuseppe Di Napoli, analista finanziario della Obiettivo valore Srl, esperto in retail credit management.

Buon Ascolto:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su