Coop e Conad prime italiane nei top retailers mondiali

0

Il 15 gennaio scorso è uscito lo studio pubblicato da Deloitte (Global Power of Retailer 2015), nel quale vengono riportati i maggiori 250 gruppi distributivi del mondo. La classifica si riferisce ai dati del 2013.

In testa alla classifica mondiale si conferma il colosso a stelle e strisce Wal-Mart, mentre sul secondo e terzo gradino del podio troviamo l’americana Costco Wholesale Corporation e la francese Carrefour. Nella classifica generale le prime aziende italiane a figurare sono Coop Italia, che si posiziona al sessantatreesimo posto, e Conad Consorzio Nazionale Dettaglianti alla posizione numero 67. Medaglia di bronzo, per quel che riguarda le aziende tricolori, va a Esselunga S.p.a. che ottiene la posizione 124.

In linea generale il tasso di progressione dei 250 top retailers mondiali è calato dello 0,8% rispetto ai precedenti dati del 2012, passando dal 4,9% al 4,1%. Complessivamente le aziende hanno fatturato 4.400 miliardi di dollari, pari a circa 17 miliardi per singola impresa.

Nonostante la recessione i colossi italiani si confermano in linea con le posizioni ottenute nel 2014 (dati di analisi del 2012): infatti, un anno fa Coop Italia si posizionò al sessantunesimo posto, Conad al settantunesimo ed Esselunga al centoventiduesimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui