domenica 19 Maggio 2024

Eurospin, Lidl, Md: i tre grandi a confronto sulle prestazioni. Differenze tra i tre grandi da evidenziare

Uno studio che mette a nudo le tre più importanti insegne del mercato; Lidl, in media, performa meglio di Eurospin dai dati che risultano dai nostri database, ma è dentro i cluster di vendita che si notano le peculiarità dell'offerta. Per esempio, Eurospin performa meglio nei piccoli negozi sino a 800 mq, Lidl supera i 10 mila euro per mq nei piccoli negozi ma da 801 a 1500 rimane molto forte. Md ha ancora il 40% del suo fatturato prodotto dai piccoli negozi che, però, sono alto performanti. Lo studio completo rileva tutti i numeri

In un articolo abbiamo riportato le prestazioni di Aldi SRL in Italia negli anni 2019-2020. Di tutti i dati che abbiamo pubblicato in quell’articolo, la deduzione delle redditività per metro quadrato rappresenta un indicatore chiave, che spiega quali sono le difficoltà di un nuovo player ad affermarsi sul mercato.

Aprire nuovi negozi è importante, ma se questi negozi rendono (per metro quadrato) meno della concorrenza, allora la soluzione delle nuove aperture si trasforma immediatamente nel più grosso problema, perchè ad ogni apertura corrisponde una significativa voce di costo e se le prestazioni delle vendite non supportano tali costi, il problema si fa più grande.

In questo articolo, anche se si concentra negli anni più recenti (gli ultimi bilanci disponibili), metteremo a confronto le prestazioni dei principali competitor di Aldi, ma come sempre questo confronto deve essere interpretato da tutti come un vera attività di benchmarking, sono che invece che essere finanziario, è prestazionale sulle vendite.

L’articolo spiega le prestazioni alle vendite di Lidl, Eurospin e MD nelle loro medie, e poi entra nel dettaglio delle prestazioni per ogni cluster di vendita, anche i loro negozi piccoli, che non sono pochi.

Abbiamo già pubblicato un articolo su altri importanti discounter come Penny Italia, In’s e Todis, ed è molto importante che si mettano a confronto tutte le prestazioni per avere una chiara idea del mercato discount.

Todis, In’s e Penny: la prossimità dei discount con solide differenze. Analisi delle vendite per cluster e rispettive redditività mq

Per avere accesso a tutte le informazioni è necessario essere abbonati PREMIUM alla rivista, cliccando qui se non lo si è ancora.

L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.

Ultimi Articoli

Demografia, sociologia ed economia, le famiglie italiane sospese fra presente e...

0
In occasione della seconda giornata della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo di NIQ, i relatori Christian Centonze,...

Foggia: Gruppo Megamark investe più di 8 milioni per il suo...

0
Il punto vendita, realizzato secondo i dettami della sostenibilità ambientale, è il trecentesimo Famila in Italia. Novità assoluta il Bistrò Famila con cucina visiva.  Ha...

NIQ a Linkontro: frena l’inflazione, si raffreddano i prezzi ma gli...

0
NIQ (NielsenIQ) in occasione della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo, registra per il 2024 oltre 900 presenze...

A Comacchio (FE) inaugura il primo PetStore Conad della città all’interno...

0
Dopo l’apertura dello Spazio Conad, Comacchio accoglie il nuovo PetStore Conad, il primo della città: oltre 5.000 referenze tra alimenti, prodotti dietetici e parafarmaci...

Il mondo delle meraviglie di FAO Schwarz arriva nel cuore di...

0
Dopo Milano, Parigi. FAO Schwarz, nato nel 1862 dal sogno di Frederick August Otto Schwarz di creare un luogo unico in cui i migliori...