giovedì 18 Aprile 2024

Grifal: ricavi 2023 a 37,8 mln (+ 2,5%), Ebidta a 5,6 mln (+27,8%)

Grifal S.p.a. azienda tecnologica al vertice di un gruppo attivo nel mercato del packaging industriale dal 1969 e quotata sul mercato Euronext Growth Milan, ha chiuso il 2023 con ricavi consolidati a 37,784 milioni di euro, in crescita del 2,5% rispetto al 2022, un Ebidta in aumento del 27,8% a quota 5,58 milioni di euro e un Ebidta margin del 14,8%. Il Consiglio di Amministrazione della società bergamasca ha approvato oggi la relazione finanziaria annuale consolidata al 31 dicembre 2023. Dal 2019 al 2023 i ricavi del gruppo sono raddoppiati.

La crescita dei ricavi nell’ultimo anno è in controtendenza rispetto all’andamento negativo del mercato degli imballaggi e del cartone ondulato tradizionale, che ha segnato circa un -12% rispetto al 2022, e premia la capacità del gruppo Grifal di proporre al mercato soluzioni innovative e distintive attraverso l’uso di carta e cartone.

Le vendite di cArtù®, il rivoluzionario cartone ondulato in grado di sostituire le plastiche negli imballaggi hanno raggiunto il 34% dei ricavi del Gruppo, passando da 12,2 milioni di euro a 12,8 milioni di euro.

Grifal S.p.A sta lavorando per sviluppare, in partnership con operatori locali, una rete europea di siti dedicati alla produzione e trasformazione del suo cartone ondulato ecosostenibile cArtu?® e alla vendita di soluzioni di imballo ecosostenibili basate su questo materiale.

Con l’esercizio 2023 – ha commentato Fabio Gritti presidente e amministratore delegato di Grifal S.p.a. – si chiude il 55° esercizio della storia dell’azienda. La data significativa ci dà spunto per allargare agli ultimi anni, le considerazioni di rito relative all’esercizio 2023, che si chiude con numeri mai raggiunti dalla nostra società.  Il confronto con i principali dati di chiusura dell’esercizio 2019, ci permette di apprezzare meglio quanto fatto negli anni della pandemia e della guerra in Ucraina”.

“I numeri rappresentati mostrano la forza imprenditoriale della nostra società. Gli importanti investimenti realizzati ci garantiscono oggi una capacità produttiva adeguata all’ulteriore importante crescita di fatturati a cui ci chiama la crescente domanda di packaging ecosostenibile. Gli investimenti fatti in area macchine ci consentono ora di presentare una linea di supertaglierine di nuova concezione, specificatamente sviluppate per la lavorazione dei nostri prodotti ondulati ad alto spessore. Si tratta di macchine ad elevata produttività necessarie ai nostri clienti trasformatori di cArtù semilavorato per gestire l’aumento dei consumi.”

 

Ultimi Articoli

Penny Italia entra nei suoi 30 anni dopo un 2023 da...

0
L’azienda celebra i suoi 30 anni e racconta un 2023 di crescita alla conferenza stampa annuale. Cernusco Sul Naviglio, 17.04.24 | Si tiene il 17...

Esselunga apre a Mantova la profumeria Essere Bella

0
Ampliata anche l’offerta del superstore di piazzale Mondadori che si arricchisce di un’enoteca con sommelier  A circa tre anni dall’apertura del primo negozio a Mantova...

Despar Italia accelera nel percorso di crescita: 2023 incassi per 4,4...

0
Continua il percorso di crescita di Despar Italia, la società consortile che riunisce sotto il marchio Despar sei aziende della distribuzione alimentare e i...

Riapre lo storico supermarket Esselunga di via Monte Rosa a Milano

0
Ha riaperto oggi martedì 16 aprile lo storico negozio Esselunga di Milano in via Monte Rosa. Il supermarket è il secondo negozio che Esselunga ha aperto a Milano...

Risparmio Casa apre a Legnano

0
Risparmio Casa, il gruppo italiano specializzato nella distribuzione di prodotti per la cura della casa e della persona, ha aperto in Via Carlo Jucker...