mercoledì 24 Luglio 2024

Aumenta la pressione promozionale ma le vendite a volumi calano rispetto ad ottobre. I dati Circana preoccupano la GDO

Le vendite a valore del LCC sono in calo, come si prevedeva al calare dell'inflazione. Il problema è che mentre ad Ottobre i volumi di vendita si erano ripresi, nel mese di Novembre sono calati di oltre un punto, nonostante un incremento della pressione promozionale. L'articolo è realizzato in collaborazione con Circana sui dati di vendita del LCC (Largo Consumo Confezionato)

Dopo un primo semestre caratterizzato dalle perdite dei ricavi a volume, il Largo Consumo Confezionato si appresta a chiudere il 2023 con un trend sempre negativo ma contenuto a -1,5%.

Trend che a valore, a fine novembre, si attesta al +8,7% guadagnando oltre un punto rispetto all’anno precedente e avviandosi a superare abbondantemente i 90 miliardi di euro di fatturato complessivo (88.6 miliardi al 26/11).

L’outlook sull’LCC appena diffuso da Circana evidenzia inoltre come il dinamismo dei volumi sia accompagnato da una ripresa della pressione promozionale, leva che a valore migliora il dato di ottobre ma anche quello dello stesso periodo del 2022 (23% contro 22,1%) avvicinandosi alla percentuale di due anni fa.

Cresce di pari passo anche l’andamento dei prezzi che raggiunge il 10,2% contro il 7,5% del 2022.

Sul fronte delle vendite a valore, però, il Largo Consumo Confezionato segna anche il trend più basso (+4,2) in un progressivo mai sceso sotto il 6,9% di inizio ottobre dopo il 10,6% dei primi giorni di gennaio.

A volume ottiene invece la seconda cifra positiva (+0,3) seppur nettamente inferiore a quella di ottobre dopo dodici mesi vissuti quasi sempre sotto lo zero.

 

Rispetto al 2022 inoltre si conferma ottima la variazione della pressione promozionale che a fine novembre raggiunge il 2,9% migliorando anche il rilevamento di ottobre, mentre le vendite a promozione restano abbondantemente oltre il 20% (24,2), perdendo qualcosa rispetto a ottobre ma restando in linea con l’andamento del progressivo dell’ultimo anno.

 

Ultimi Articoli

Unicoop Firenze cede i punti vendita romani a PAC 2000A

0
Unicoop Firenze ha annunciato di aver finalizzato un accordo preliminare per vendere i suoi punti vendita a Roma, operanti sotto il marchio Doc*Roma. La...

iN’s Mercato rafforza la sua presenza in Lombardia e Liguria con...

0
Con l'obiettivo di rafforzare la propria presenza nel nord Italia, iN's Mercato, catena discount con sede a Venezia e operante in 12 regioni con...

Unes avanza nel rebranding: nuove ristrutturazioni a Torino, Treviglio e Gavirate

0
La catena di grande distribuzione Unes continua il suo percorso di rebranding, avviato lo scorso novembre, trasformando tutti i suoi negozi sotto la nuova...

Nova Coop apre ad Ivrea un nuovo superstore

0
Da giovedì 18 luglio, la città di Ivrea, in provincia di Torino, accoglierà l'apertura di un nuovo superstore realizzato da Nova Coop. Situato in...

MD arriva a quota 186 negozi in Lombardia con il nuovo...

0
Il primo punto vendita MD a Lissone ha aperto le sue porte con un simbolico taglio del nastro al femminile, eseguito dalla Store Manager....