martedì 16 Aprile 2024

Assemblea di bilancio Consorzio Coralis: un’occasione di confronto e un punto di partenza per nuovi progetti

Il 29 giugno si è svolta ad Andria, in Puglia, l’annuale Assemblea di bilancio del Consorzio Coralis che ha riunito tutti i consociati per condividere i risultati di un anno non facile ma che vede i conti in attivo con un fatturato 2022 di oltre un miliardo di euro. Coralis, che attualmente copre le aree di Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Toscana, Puglia, Calabria, Campania, Sicilia e Sardegna con 390 punti vendita e 13 Cash&Carry, dall’inizio dello scorso anno conta anche l’entrata di 3 nuovi soci:  Sapori Veri in Puglia, Safeway in Lombardia e Ferlat in Campania.

L’assemblea è stata anche l’occasione per nominare un nuovo consigliere. La scelta è caduta su Giuseppe Passarelli, socio storico del consorzio e titolare, insieme alla sua famiglia, dei supermercati Pascar presenti a Taranto e provincia con 15 punti vendita.

Squisito ospite di questa due giorni è stata Sanguedolce srl, un’azienda familiare, attiva dal 1918 e legata alla storica arte casearia della lavorazione a mano, integrata con nuove tecnologie a sostegno della qualità e dell’eccellenza del prodotto latteo – caseario. In quest’occasione tutti i partecipanti hanno avuto l’occasione di visitare l’area produttiva e di degustare i prodotti delle linee principali: la Saporosa di Puglia, nonché senza lattosio e BIO. Grazie al loro know-how sono diventati sinonimo di affidabilità e freschezza su tutto il territorio Nazionale e all’estero.

Inoltre, durante il meeting, Giorgio di Tullio, designer del cambiamento, come ama definirsi, e Tommaso Monaldi, Brand Designer & Innovation Manager, hanno presentato le proposte dei nuovi packaging per due delle tre collezioni white label, Bontò, Todo e un overview sulle tendenze dei consumatori contemporanei. I risultati, che serviranno sicuramente a tutti gli imprenditori del Consorzio, ci parlano di un consumatore che ha bisogno di riconoscersi e di essere riconosciuto all’interno del punto vendita; che, oggi più che mai, la sostenibilità deve essere sociale e che deve tradursi in cura, verso i prodotti, verso gli addetti ai lavori e verso la comunità e, infine, che i clienti scelgono prima le persone, i luoghi, il senso di appartenenza e poi il prodotto o l’insegna. Ancora una volta il ruolo sociale dei negozi di vicinato è balzato in primo piano, andando così a rafforzare il DNA delle realtà appartenenti a Coralis.

“E’ sempre bello ed efficace incontrarci in situazioni avulse dai nostri uffici per poter vivere insieme momenti di confronto, per apprendere nuove informazioni sul settore e per conoscere realtà locali che mettono nei loro prodotti un ricco bagaglio di esperienza, laboriosità e passione come nel caso di Sanguedolce, che ringrazio per l’opportunità che ci ha regalato” commenta Eleonora Graffione, presidente del consorzio da 20 anni “ Inoltre, da questi incontri nascono sempre sinergie tra i soci che arricchiscono il senso di appartenenza a Coralis e rafforzano i rapporti tra i nostri imprenditori”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Aldi

Aldi prosegue il piano di espansione Milano annunciando una prossima apertura...

0
ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata, è lieta di annunciare la prossima apertura di un nuovo negozio...

Si accende l’insegna Coop in via Ferrarese a Bologna: il nuovo...

0
Si è accesa oggi,  12 aprile l’insegna della nuova Coop in via Ferrarese 12 a Bologna.  Il nuovo negozio di Coop Alleanza 3.0, è stato...

Carrefour Italia x Cents: partnership per la sostenibilità

0
Carrefour Italia conferma la sua sensibilità verso le tematiche di  responsabilità sociale e ambientale e continua a puntare sull’innovazione digitale grazie ad un  accordo...

Pam Panorama: doppietta di aperture in franchising a Milano

0
Pam Panorama festeggia l’apertura di due nuovi punti vendita in franchising ad insegna Pam nella città di Milano in via Giuseppe Meda, 41 e...

ALTASFERA: significativo traguardo di 100 milioni di euro

0
Altasfera, insegna Cash & Carry di Maiora S.r.l., nata per rispondere alle esigenze degli operatori Ho.Re.Ca., del food e del retail nel centro-sud Italia,...