Italchimica lancia un nuovo packaging a prevalenza cellulosica

Italchimica, azienda padovana specializzata in prodotti per la cura della persona e la detergenza, anche per il mercato professionale, lancia un nuovo packaging nella sua gamma Dermomed. Si tratta di una nuova box ricarica da 900ml di Dermomed sapone mani che è stata realizzata prevalentemente in carta, certificata da Aticelca – secondo la norma UNI 11743:2019 – come riciclabile, permettendo una diminuzione d’uso della plastica del novantacinque percento rispetto a tre flaconi classici di sapone mani da 300ml della linea Dermomed.

“Con un mercato dei saponi in crescita e una sempre maggiore sensibilità dei consumatori sui temi green – spiega Monica Rigoni, marketing manager di Italchimica – ci siamo impegnati ad offrire una alternativa alla plastica ai nostri clienti, come segnale di ascolto”.

I laboratori di Italchimica sono intervenuti anche rinnovando le formule, oggi più delicate, adatte ad un uso più frequente, eredità di una pandemia che ha spinto le persone a lavarsi le mani più spesso soprattutto nei luoghi chiusi. Oltre all’acido ialuronico, dalle proprietà elasticizzanti, è stato aggiunto anche un derivato dell’acido lattico per migliorare la dermocompatibilità e un principio attivo ricavato dai semi di Guar per aumentare l’effetto morbidezza.

La nuova box ricarica, frutto del programma di ricerca ECODermomed, è stata ideata con un design ergonomico e maneggevole, e si svuota completamente, di modo da evitare sprechi di prodotto. È facile da riciclare, con il flacone che può essere conferito nei contenitori della raccolta carta e il tappo nella plastica

Il consumer test commissionato da Italchimica ad un operatore specializzato in indagini di mercato che ha raccolto le opinioni di un panel di 600 persone, ha dato ottime indicazioni. L’estetica è stata valutata molto favorevolmente e contribuisce ad enfatizzare l’innovazione del prodotto. Dermomed Box Ricarica è stata considerata di alta qualità e con un buon rapporto qualità-prezzo. Ma, soprattutto, è vista come più sostenibile ed eco-friendly rispetto ai più comuni doypack.

Sono molte le iniziative legate alla sostenibilità promosse da Italchimica che incidono su decisioni strategiche legate ad esempio all’approvvigionamento di materie prime, ad alta resa e ridotto impatto ambientale privilegiando quelle di origine vegetale e da filiera controllata.

Italchimica celebra nel 2023 i venti anni dalla sua fondazione e, come spiega Rigoni “Vuole rivoluzionare il suo modo di stare sul mercato, con una accresciuta attenzione al cliente, anche implementando nuove azioni di responsabilità sociale e ambientale”.

Italchimica redige annualmente un bilancio di sostenibilità dove evidenzia i suoi traguardi e obiettivi di miglioramento negli ambiti economici, sociali ed ambientali.

 

Italchimica Srl, Riviera Maestri del Lavoro 10, 35127 Padova – tel. 049 8792456

www.italchimica.it