domenica 21 Aprile 2024

Il Controllo di Gestione: panacea per l’affiliato o per l’insegna?

Keplerus Data Science: un case history significativo dimostra come si possono migliorare simultaneamente i conti economici e i rapporti con l’insegna

Almeno in politica, quando le soluzioni sono proiettili d’argento, non interessano a nessuno.

In economia aziendale, anche.

Eppure, oggi, alla luce delle preoccupanti dinamiche extranazionali e non, le insegne farebbero bene a prendere atto del fatto che, se un proprio affiliato va incontro a delle difficoltà economiche, il problema, come nelle circuitazioni dei campi elettrici, torna dritto dritto al punto di partenza: tra le braccia di mamma insegna.

Pur esistendo delle realtà che, nonostante gli spasmi di un sistema economico debole e super frammentato, si sono rese conto che mantenere un buon stato di salute del proprio affiliato significa investire sullo stato di salute dell’insegna stessa, la maggioranza dei gruppi della D. o/G.do che ha imprenditori affiliati, ritiene ancora oggi la materia Controllo di Gestione un costo, un servizio non indispensabile o ancor peggio un orpello.

È dunque il momento di raccontarvi un case history significativo per l’affiliato e per l’insegna.

Agli inizi dell’anno 2019 abbiamo avviato una collaborazione con un gruppo di supermercati affiliati ad una nota insegna della Gdo. L’amministratore delegato era ai ferri corti con la dirigenza dell’insegna in quanto lamentava, a suo dire, una marginalità all’immesso troppo esigua per poter sostenere l’intero conto Economico. Ad onor del vero, nonostante il robusto fatturato (sopra i 50 Mln€) e la crescita di quota,  nell’anno precedente l’ultima riga portava un valore vicino allo 0.

Come sempre facciamo, durante il kick off del progetto, abbiamo individuato tutte quelle attività non presidiate dall’organizzazione ai fini di un controllo di gestione efficiente.

Ci siamo dedicati dunque ad impostare il processo di controllo di gestione partendo dalle attività dei singoli addetti, fino alla gestione informatica e contabile dei dati.

Come sempre sottolineiamo, il controllo di gestione non è un software o una particolare rilevazione contabile!

È un processo complesso che richiede la conoscenza approfondita di ogni singolo passaggio, la verifica di centinaia di variabili e la partecipazione di diverse persone a diversi livelli di responsabilità.

Ed è per questo che non possiamo pretendere di governare l’azienda se non partiamo dall’istruzione dei singoli addetti di reparto su come si controlla, ad esempio, uno scarico merce, come si segnalano le difformità rispetto all’ordine, come si registrano le bolle o le fatture all’interno dei gestionali, come si eseguono i test di resa dei prodotti ad alta trasformazione -Salumi e Carni in primis – , come si esegue un inventario, come si rilevano le rotture note (quando e con quale cadenza) , come si tutelano i prodotti maggiormente taccheggiati.

Al termine di questo primo lavoro di organizzazione, abbiamo dunque perfezionato il sistema informatico, orientando il software di contabilità alle nuove esigenze, dotando l’azienda del nostro gioello “GFKey”, un software costruito appositamente per integrare tutti i dati utili al controllo di gestione: dal back office, alla contabilità generale a quella del personale.

 

Nella foto un esempio dei nostri strumenti di visualizzazione delle “Vendite”, Dashboard completamente flessibili ed interattivi.

Con grande soddisfazione di tutti, Il gruppo nel 2019 ha portato un risultato finale del 3%, grazie ad una serie di interventi risolutivi come:

  • Riduzione delle differenze inventariali (attenzione spoiler: valgono mediamente 3,5% del fatturato!) individuando gli scostamenti tra standard e consuntivo dei singoli articoli
  • Miglioramento del margine grazie ad attività specifiche sulle code promozionali, sulle pressioni promo e sull’offerta commerciale (con delisting e riduzione di quantità di facing per quei prodotti sempre presenti nei report degli “scartati”)
  • Miglioramento della produttività del personale grazie ad analisi specifiche sulle mansioni e ad una corretta programmazione delle ore lavorative
  • Tonificazione del fatturato grazie a report settimanali sulle giacenze prossime allo 0.

Oggi il gruppo vive uno straordinario momento di sviluppo, e questo intervento non solo gli ha permesso di essere sereni durante la navigazione ma gli ha consentito di ricucire un rapporto di fiducia con l’insegna, in quanto oggigiorno, hanno modo e maniera di capire quanto di quel margine perso per strada è stato a causa delle inefficienze interne piuttosto che di quelle del fornitore.

Nella foto un esempio dei nostri strumenti di visualizzazione dei “Margini”, Dashboard completamente flessibili ed interattivi.

Attualmente, la Keplerus Data science è in grado non solo di svolgere questi interventi mirati , ma è soprattutto in grado di erogare un servizio continuativo di controllo di gestione in completo outsourcing, prendendosi carico del lavoro amministrativo e qualitativo, in una formula zero pensieri, fornendo all’imprenditore strumenti di business intelligence all’avanguardia e una robusta consulenza direzionale alla stregua di una grande impresa : dall’organizzazione delle attività di base fino alla compilazione del gli scenari previsionali che servono da spalla per il delicato confronto mensile : Budget e Rolling Forecast.

Dall’altro versante, viene garantito al management dell’insegna, laddove esiste un contratto quadro con l’insegna stessa, un continuo feedback sullo stato di salute del proprio affiliato, attraverso un dialogo a tre costante e costruttivo.

Vi Invitiamo a fissare una serena call conoscitiva per conoscere meglio il nostro supporto, non dimenticate di far riferimento a questo articolo per potervi riconoscere, in caso di una nuova collaborazione un trimestre gratuito!

 

 

Contatti

Keplerus Data Science

Francesco Frisina +39 3297949887
francesco.frisina@keplerus.it
info@keplerus.it
www.keplerus.it

 

 

Ultimi Articoli

Penny Italia entra nei suoi 30 anni dopo un 2023 da...

0
L’azienda celebra i suoi 30 anni e racconta un 2023 di crescita alla conferenza stampa annuale. Cernusco Sul Naviglio, 17.04.24 | Si tiene il 17...

Esselunga apre a Mantova la profumeria Essere Bella

0
Ampliata anche l’offerta del superstore di piazzale Mondadori che si arricchisce di un’enoteca con sommelier  A circa tre anni dall’apertura del primo negozio a Mantova...

Despar Italia accelera nel percorso di crescita: 2023 incassi per 4,4...

0
Continua il percorso di crescita di Despar Italia, la società consortile che riunisce sotto il marchio Despar sei aziende della distribuzione alimentare e i...

Riapre lo storico supermarket Esselunga di via Monte Rosa a Milano

0
Ha riaperto oggi martedì 16 aprile lo storico negozio Esselunga di Milano in via Monte Rosa. Il supermarket è il secondo negozio che Esselunga ha aperto a Milano...

Risparmio Casa apre a Legnano

0
Risparmio Casa, il gruppo italiano specializzato nella distribuzione di prodotti per la cura della casa e della persona, ha aperto in Via Carlo Jucker...