Nel primi mesi del 2013 Papa Benedetto XVI annunciava le sue dimissioni; Marco Mengoni vinceva Sanremo; Enrico Letta assumeva l’incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri. Negli stessi giorni, l’ingegnere Claudio Barbieri, A.D. della Hygienic S.r.l. partendo come tradizione comanda dalle classiche tre pareti e una serranda (ci sono i filmati!) proponeva, forte delle sue convinzioni, a gestori di piccoli e grandi supermercati, una macchina rivoluzionaria che avrebbe fatto da vera barriera a virus e batteri all’ingresso di ogni esercizio: “Hygienic Cart”, il primo sanificatore di carrelli per la spesa.

Questa piccola storia italiana prosegue grazie all’ostinazione e alla grande fiducia di Claudio, sino a giungere, ulteriormente perfezionata, ai primi tragici mesi del 2020, momento in cui qualcosa di inimmaginabile è entrato a far parte del nostro quotidiano.

Da allora è iniziato un nuovo percorso per “Hygienic Cart” che ha, da subito, destato serio interesse, trovando l’applicazione in diversi centri di alcune tra le principali insegne della Gdo. 26 aprile 2020, Iperal a Cassina de Pecchi (MI) ospita per primo “Hygienic Cart”, accolto con entusiasmo da utenti e stampa locale e regionale, tanto da destare l’attenzione del programma televisivo “Le Iene” che gli dedica un servizio.

A seguire in Puglia, Campania, Lazio ed Emilia Romagna supermercati appartenenti a marchi come Conad, Coop e Carrefour scelgono di dotarsi di “Hygienic Cart” in virtù delle sue esclusive peculiarità. “Hygienic Cart” è una macchina che in 5 secondi consente al cliente di sanificare il carrello o il trolley personalmente; è dotato di un sistema di sicurezza a gestione elettronica che interrompe l’erogazione del flusso sanificante all’ingresso di bambini o animali; è l’unico con sistema di bloccaggio flessibile che garantisce la reale e completa sanificazione su qualsiasi tipo di carrello (patent panding) con una certificazione rilasciata a fronte di specifici test di laboratorio effettuati “sull’intero” carrello (oltre al manico, viene sanificata l’intera struttura).

Un sistema di controllo da remoto garantisce che “Hygienic Cart” non si fermi mai: un messaggio automatico avvisa i nostri tecnici quando il liquido sanificante sta per finire. L’acquisto e/o il noleggio permette la fruizione del credito d’imposta previsto dal Piano Nazionale Transizione 4.0. Per l’installazione necessita esclusivamente di un allaccio elettrico: la soluzione sanificante utilizzata (presidio medico chirurgico) non è nociva per l’uomo e per l’ambiente (è adatta alla disinfezione di superfici a contatto coi cibi). Il sanificatore di carrelli può essere dotato di monitor per la diffusione di comunicati commerciali o di servizio e di un defibrillatore Dae che innalza, ulteriormente, gli standard di sicurezza del centro commerciale/supermercato.

Una capillare rete di assistenza nazionale fornita da Hygienic è garantita da un pool composto da alcune tra le più prestigiose aziende operanti nel settore dell’ecologia: ciò completa la gamma esclusiva di servizi offerti da “Hygienic Cart”. La manutenzione ordinaria delle macchine e gli eventuali interventi straordinari sono, pertanto, garantiti tempestivamente in ogni angolo d’Italia. Questa e altre importanti ragioni spiegano il perchè della crescente attenzione riservata ad “Hygienic Cart”.

La qualità dei materiali e delle componenti elettroniche, accompagnata da seri criteri costruttivi (è interamente fatto in Italia) hanno consentito a questo sanificatore per carrelli della spesa di funzionare a pieno regime con temperature tra –3° e i 35° gradi, servendo centinaia di migliaia di utenti soddisfatti. A oggi, oltre due milioni di persone hanno attraversato con i carrelli e i cestini trolley gli “Hygienic Cart” presenti nei vari supermercati e centri commerciali d’Italia: un gesto divenuto naturale anche attraverso il nostro umile contributo.

Quanto sta accadendo impone una rivalutazione delle priorità nell’ambito dei servizi offerti alla propria clientela: milioni di persone solo in Italia ogni giorno attraversano l’ingresso di un supermercato e vorranno farlo con sempre maggiore serenità, consapevoli che chi li ospita si è adoperato realmente per limitare i rischi di contaminazione. Quei famosi 5 secondi che il cliente dedica alla propria sicurezza tutelano anche e, soprattutto, la salute dei lavoratori, impedendo la diffusione degli agenti nocivi all’interno delle strutture di vendita.

A prescindere dalla valenza etica dell’argomento e dal nostro indubbio interesse commerciale noi di Hygienic consideriamo il sanificatore per carrelli un investimento che oltre ad offrire i vantaggi citati, (inclusa la maggiore fidelizzazione del cliente) contribuisce a preservare l’azienda da rischi e costi immaginabili in caso di verificate contaminazioni dei locali o contagi del personale. Hygienic Srl è studio, progettazione e costruzione di macchine per la sanificazione, con soluzioni personalizzate per ogni esigenza.

Gli ultimi nati dall’esperienza di Hygienic Cart sono: “Hygienic cart easy”, stessa affidabilità, stessa garanzia della completa sanificazione del carrello con abbattimento della carica batterica e virale testata e certificata, stessa velocità di sanificazione, solo 5 secondi. E’ più leggera, con una linea snella ed elegante; è più piccola, ideale per un servizio impeccabile in poco spazio; è economica. “Hygienic cart mini”: sanificatore di cestini per la spesa, robusto efficiente, praticissimo e indispensabile per piccoli alimentari, negozi per animali, casalinghi, detersivi. Una piccola grande idea per garantire sicurezza e serenità. Dal 2013 la nostra principale occupazione è tutelare la salubrità dei supermercati sin dall’ingresso creando una vera e propria barriera a virus e batteri, da qui il nostro slogan: “La fiducia comincia all’ingresso”.

 

Contatti

www.hygieniccart.com
Info: info@hygienicsrl.com
Ing. Claudio Barbieri +39 347 865 2079