Settesoli, da vent’anni custode della viticoltura siciliana

0

19 referenze suddivise in 4 linee di prodotto sprigionano il carattere e l’energia di Sicilia e portano in oltre 20 paesi del mondo la vocazione vitivinicola di una comunità di 2000 viticoltori, che da vent’anni si impegna a produrre vini dalla qualità certificata, accessibili a tutti e adatti a ogni occasione di consumo.

Inzolia, Grillo, Nero d’Avola e Syrah, i best seller nella fascia prezzo 3-5 €, seguiti da uno Chardonnay, un Grecanico e un Vermentino, che insieme ad altrettanti rossi (Merlot, Cabernet Sauvignon e Nerello Mascalese), compongono una linea di vini 100% varietali certificati dal consorzio DOC Sicilia, vinificati in acciaio, che con il loro carattere autentico, la loro versatilità e il loro ottimo rapporto qualità/prezzo conquistano quotidianamente le tavole dei consumatori italiani e internazionali.

Stessa fascia prezzo, ma in versione rosé, un Syrah sorprendentemente mediterraneo che con l’annata 2020 rinnova la sua veste e si affaccia alla grande distribuzione organizzata elegante e contemporaneo, sia nella forma che nel contenuto. Colore tenue, sentori delicati e avvolgenti, palato intrigante e packaging accattivante.

La gamma Settesoli si fa strada nell’ambito del biologico, offrendo al consumatore le due icone di Sicilia – Nero d’Avola e Grillo – anche in versione 100% bio, in nome di una incessante riconversione in vigna che ha avuto inizio nel 2006 e che favorisce trattamenti naturali a base di rame e zolfo e uso di concimi organici al posto di agenti chimici.

Già disponibili con un packaging rinnovato, le due pluripremiate referenze Settesoli Bio esprimono l’essenza della coltivazione a regime biologico e l’essenzialità di un processo di vinificazione che, grazie agli effetti del microclima siciliano sulle uve, non può che essere dichiarato “bio per natura”: i livelli di solfiti aggiunti risultano infatti al di sotto della media e degli standard dettati dal disciplinare europeo in materia di vinificazione bio.

 

Settesoli ha a cuore l’ambiente e si fa custode del futuro: dalla coltivazione dei vigneti al confezionamento dei vini, il suo impegno nella salvaguardia del pianeta, di tutti coloro che lo abitano – e che lo abiteranno – è costante. Consumi d’acqua ridotti in vigna e in produzione, uso di fertilizzanti e agenti chimici limitato, bottiglie leggere più facili da riciclare – il cui peso ha inoltre un impatto positivo nella riduzione delle emissioni di anidride carbonica in fase logistica – imballaggi riutilizzabili o totalmente riciclabili.

I vini Settesoli sono inoltre 100% vegan e nel rispetto del regno animale, dimostrano che una vinificazione senza l’aggiunta di additivi che originino da esso è possibile e consente di produrre vini dalla qualità impeccabile.

Settesoli, marchio attento a soddisfare le esigenze di ogni consumatore, offre anche una linea di vini semplici, freschi e giovani, che uniscono l’energia delle uve a bacca bianca e rossa coltivate in Sicilia, in versione vino fermo e frizzante. Un Bianco e un Rosso a denominazione Terre Siciliane IGT che portano in tavola il calore dell’isola in cui vengono prodotti e un vino frizzante bianco, Il Frizzantino Settesoli, che esprime la vivace convivialità siciliana.

Ultima arrivata in famiglia, Settesoli Collezione è una linea di blend innovativi, che unisce armonicamente uve autoctone e internazionali: un Grillo/Chardonnay e un Nero d’Avola/Syrah, segnalati dalla rivista Vinialsuper tra i “Migliori Vini GDO” per il 2021, si aggiudicano il favore del consumatore per la loro struttura straordinaria e per la loro accessibilità d’acquisto.

 

 

Scopri di più su www.settesoli.it
Contattaci – Paolo D’Adamo – National Account Manager
E-mail: p.dadamo@cantinesettesoli.it
Telefono: +39 3493698064

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui